trasformazione digitale

Il Team per la Trasformazione Digitale porta avanti, sotto l’egida della Presidenza del Consiglio dei Ministri, una serie di attività per la digital transformation della Pubblica Amministrazione del nostro Paese.

Tra questi, lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, e l’importante Piano Triennale 2019-2021 per promuovere la trasformazione digitale del settore pubblico e del Paese.

È di pochi giorni fa il varo da parte di Luca Attias, Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, del Manifesto per la Repubblica Digitale.

Lo stesso Luca Attias, insieme ad altri membri della squadra, ha pubblicato un interessante articolo sul blog del Team per la Trasformazione Digitale.

L’articolo è intitolato “Come far diventare il tuo Comune un’amministrazione virtuosa del digitale”. E ha come sottotitolo “Dall’anagrafe unica ai pagamenti elettronici: 10 azioni per la trasformazione digitale di un Comune”.

Trasformazione digitale dei Comuni

Nell’articolo Attias presenta una ricetta che ogni Comune italiano può adottare per vincere la sfida per la digital transformation. Non si tratta solo di diventare un’amministrazione virtuosa, poiché, come sottolinea Luca Attias, in molti casi si tratta di soluzioni che il Comune deve adottare per legge.

Si tratta di soluzioni che portano vantaggi per tutti i soggetti coinvolti: le Pubbliche Amministrazioni hanno la possibilità di migliorare i servizi e allo stesso tempo evitare gli sprechi e risparmiare risorse. I cittadini vedono migliorare il loro rapporto con la PA, beneficiando di servizi all’avanguardia, personalizzati, sviluppati su misura e in base ai bisogni reali degli utenti. L’intero sistema Paese ha così l’opportunità di fare un passo avanti nel percorso dello sviluppo e dell’eccellenza, nonché di contrastare problemi quali la trasparenza e la corruzione.

L’articolo di Luca Attias tocca punti quali i fondi, e su questo il Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale rassicura che i finanziamenti sono disponibili, in quanto la trasformazione digitale è un asset strategico per il Paese.

Prosegue poi nel descrivere quelli che sono i primi passi, l’ABC della trasformazione digitale. Per poi elencare in dieci punti le soluzioni e i servizi che i Comuni possono (e, ribadiamo, a volte devono) attivare per implementare una trasformazione digitale vera ed efficace. In modo da intraprendere una trasformazione radicale “che non solo permette grandi risparmi al tuo Comune, ma migliora sensibilmente l’efficienza e la sicurezza dei servizi e rende la tua amministrazione indipendente e consapevole di fronte ai rischi e alle grandi opportunità dell’epoca del digitale”.

L’articolo “Come far diventare il tuo Comune un’amministrazione virtuosa del digitale” è consultabile sul sito del Team per la Trasformazione Digitale, a questo link.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome