Compuware comprerà Covisint

La creazione del settore automotive per la diffusione delle virtù dell’e-business finisce in mano alla società di software e servizi.

6 febbraio 2004

Compuware ha dato annuncio della propria intenzione ad acquistare Covisint, società specializzata nei servizi di e-business per il settore automotive, che fu creata nel 2000 da un complesso di aziende del comparto, fra cui i colossi Ford e General Motors.


Fondata nel momento in cui tutti i grandi gruppi mondiali pensavano ai marketplace come strumenti per diffondere i benefici dell'e-business nella propria catena del valore, Covisint ha poi pagato lo scotto della brusca frenata di tutto il fronte della new economy e ha cominciato a ridurre notevolmente il proprio raggio di azione.


Già nello scorso dicembre la divisione aste della società è stata venduta a FreeMarkets, poi confluita in Ariba.


Compuware, invece, è interessata alle applicazioni sviluppate da Covisint, come il portale di comunicazione, il sistema di messaging Connect Edi, la tecnologia per la risoluzione di dispute, Problem Solver, oltre che al personale esperto.


Secondo i piani, infatti, confluiranno in Compuware 100 delle 120 persone che fanno parte della società di servizi automotive.


Covisint dovrebbe operare come business unit di Compuware, che la aiuterà a sviluppare il business su un più ampio scenario mondiale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here