Home Prodotti Sicurezza Come Veeam sta rafforzando la protezione dei dati nel cloud ibrido

Come Veeam sta rafforzando la protezione dei dati nel cloud ibrido

In occasione della conferenza VeeamON 2022, lo specialista delle soluzioni di backup, ripristino e gestione dei dati per la Modern Data Protection Veeam Software ha condiviso una panoramica dettagliata sulla roadmap di prodotti per il resto del 2022.

Veeam ha presentato le prossime novità della sua offerta per la protezione dei dati in tutti gli ambienti: cloud, virtuali, SaaS, Kubernetes e fisici.

Veeam ha mostrato le principali novità del secondo semestre 2022 che riguardano le soluzioni cloud-native (per AWS, Azure e Google Cloud) e le offerte SaaS (Microsoft 365 e Salesforce), oltre a una maggiore integrazione di Kasten by Veeam K10 per Kubernetes e, naturalmente, l’atteso Veeam Backup & Replication v12.

Con oltre 850.000 download di Veeam Backup & Replication v11, Veeam ha proseguito l’innovazione e l’espansione del suo ampio set di funzionalità con Veeam Backup & Replication v12.

L’azienda ha presentato la V12 in occasione del VeeamON 2022, anticipando numerose funzionalità per il cloud, per la security e per le grandi aziende.

Veeam sta ulteriormente rafforzando le funzionalità di cui i clienti hanno bisogno all’interno dell’ecosistema It in continua evoluzione, in primo luogo con ulteriori funzioni accelerate dal cloud, tra cui la scrittura diretta sullo storage a oggetti e gli agenti basati sul cloud.

Poi, l’immutabilità offre maggiore controllo e protezione per un recupero ancora più rapido da attacchi ransomware e una maggiore protezione dalle minacce informatiche.

Il supporto e le innovazioni delle applicazioni aziendali aggiuntive facilitano le operazioni del “day two” e sono ottimizzate per una maggiore efficienza su scala.

E inoltre: visibilità e gestione centralizzata della protezione dei dati Kubernetes con il nuovo plug-in Veeam Backup & Replication per il nuovo Kasten by Veeam K10 V5.0.

Come altra anticipazione, Veeam ha mostrato il monitoraggio avanzato e la reportistica del prossimo Veeam Backup for Microsoft 365 v7, previsto per la fine dell’anno.

Veeam sottolinea la sua posizione tra i leader di mercato del backup di Microsoft 365, con oltre 11 milioni di utenti con un contratto a pagamento, e la nuova versione includerà funzionalità di monitoraggio e reporting di livello enterprise grazie all’integrazione con Veeam ONE.

In tal modo contribuendo a mantenere i sistemi e l’infrastruttura in funzione grazie all’intelligenza integrata e una serie di capacità.

Tra queste: la visibilità completa, con visione unica di tutti i componenti e dell’architettura di backup di Microsoft 365; la gestione proattiva, con avvisi in tempo reale per risolvere rapidamente le vulnerabilità dei dati; la fiducia negli SLA: rapporti dettagliati garantiscono tranquillità e protezione.

Dopo il successo del prodotto dedicato a Microsoft 365, Veeam ha rilasciato anche Veeam Backup for Salesforce, che l’azienda ha descritto come un’aggiunta alla sua offerta molto richiesta dai clienti.

Grazie alla possibilità di eseguire il backup nel cloud e on-premise, la nuova offerta elimina il rischio di perdere i dati e i metadati di Salesforce.

Tra i punti salienti, ci sono in primo luogo controllo e flessibilità: pieno controllo dei dati, nessun lock-in del backup e dello storage, distribuzione dell’ambiente di backup ovunque.

Poi, backup e ripristino nativi di Salesforce: costruito appositamente per Salesforce utilizzando le API native, è in grado di ripristinare i record, le gerarchie, i campi, i file e i metadati di Salesforce.

Infine, recupero rapido dei dati persi: protezione da errori umani, dai problemi di integrazione e da altri scenari comuni di perdita di dati in Salesforce.

Tutte le soluzioni presentate a VeeamON saranno disponibili al livello generale nel corso del 2022, ha annunciato l’azienda.

Leggi tutti i nostri articoli su Veeam

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php