Home Prodotti Software Come fare meglio le presentazioni con PowerPoint Presenter Coach

Come fare meglio le presentazioni con PowerPoint Presenter Coach

Microsoft ha annunciato che PowerPoint Presenter Coach, dopo essere stato introdotto per la prima volta in PowerPoint per il web, è ora disponibile su tutte le piattaforme.

Ora è dunque possibile utilizzare questa funzionalità, che aiuta gli utenti a diventare speaker più sicuri e a eseguire presentazioni migliori, sul web così come su Windows, Mac, iOS e Android, ovunque se ne abbia bisogno: a casa, in ufficio o in movimento.

Bisogna tenere però presente che, attualmente, Presenter Coach comprende solo l’inglese, ed è disponibile solo quando la lingua dell’interfaccia utente di Office è l’inglese.

Presenter Coach sfrutta la tecnologia di intelligenza artificiale per supportare chiunque abbia l’esigenza di fare presentazioni ed esporle a un pubblico, grande o piccolo che sia: professionisti, studenti, dipendenti, dirigenti.

Ma può rivelarsi uno strumento utile anche per coloro che desiderano solo fare pratica nel tenere un discorso per altre persone.

Soprattutto in questo periodo di ampia diffusione del lavoro ibrido e dell’apprendimento a distanza, sottolinea poi Microsoft, le capacità di presentazione sono più importanti che mai, con i meeting e le esposizioni in video che si moltiplicano in tutti i settori e gli ambienti.

PowerPoint Presenter Coach fornisce agli utenti un feedback sul ritmo, sull’uso di tono monotono o di parole di riempimento, su imperfezioni grammaticali, mancanza di originalità, uso di frasi delicate e altro ancora, mentre provano le loro presentazioni.

PowerPoint

Alla fine di ogni prova, gli utenti di Presenter Coach ricevono un rapporto riassuntivo che evidenzia gli elementi chiave del feedback, affinché sia da supporto per diventare presentatori ancora migliori e più sicuri.

Oltre ad ampliare la disponibilità di PowerPoint Presenter Coach, Microsoft ha anche esteso i tipi di feedback che questa funzione fornisce.

La società di Redmond ha infatti aggiunto tre nuovi punti critici che fanno ora parte, insieme a quelli già esistenti, del bagaglio di valutazioni del Presenter Coach.

Queste nuove aggiunte, al momento disponibili in anteprima in PowerPoint per il web, sono: il feedback sul linguaggio del corpo, l’uso di linguaggio ripetitivo e la pronuncia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php