Home Cloud Come eseguire esempi di codice nella documentazione su Google Cloud

Come eseguire esempi di codice nella documentazione su Google Cloud

Google Cloud ha annunciato una nuova funzionalità della documentazione della piattaforma, che permette agli sviluppatori di eseguire esempi di codice in Cloud Shell senza lasciare la pagina.

In pratica, basta accedere al proprio account Google, aprire il terminale online di Cloud Shell nella documentazione ed eseguire il codice mentre lo si sta leggendo.

Questa nuova funzione – ha messo in evidenza la società di Mountain View – rende più facile esplorare Google Cloud mettendo la Cloud Shell immediatamente a portata di mano ed eseguendo il codice direttamente nella documentazione.

Ora, infatti, non è più necessario passare dalla documentazione a una finestra di terminale per eseguire i comandi di un tutorial.

La documentazione ha tutto il necessario per provare nuovi prodotti e servizi.

Google Cloud

La Cloud Shell dispone anche di strumenti comuni per l’ambiente a riga di comando e di linguaggi di programmazione già installati, quindi lo sviluppatore non ha nemmeno bisogno di rintracciare le librerie o districarsi tra le dipendenze.

Si tratta di un vero e proprio ambiente di sviluppo sempre pronto all’uso e aggiornato: basta attivare Cloud Shell e iniziare a scrivere il codice.

La Cloud Shell di Google Cloud è disponibile in tutto il set di documentazione, su browser desktop Chrome versione 74 o superiore.

Google Cloud

Per usare Cloud Shell nella documentazione, una volta effettuato l’accesso basta cliccare sull’apposito pulsante Activate Cloud Shell presente nella parte superiore della pagina.

Quando la Cloud Shell è attivata, viene mostrato un terminale in fondo alla pagina. Qui occorre selezionare un progetto Google Cloud per utilizzare le API Cloud e accedere alle proprie risorse.

Google Cloud

L’ambiente Cloud Shell ha il Cloud SDK già installato, quindi si può iniziare subito e non è necessaria alcuna configurazione preliminare.

Dopo aver attivato Cloud Shell e impostato un progetto Google Cloud, è possibile utilizzare strumenti come gcloud per provare i nuovi servizi man mano che li si legge nella documentazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php