Home Apps Come creare app custom low code in Microsoft Teams

Come creare app custom low code in Microsoft Teams

Gli strumenti low code di Microsoft Teams possono aiutare le aziende ad accelerare la trasformazione digitale e a adattarsi in maniera più rapida alle mutevoli condizioni del mercato e del mondo circostante, un’esigenza che nell’ultimo anno è diventata più che mai urgente.

Ultimamente, l’annuncio da parte di Microsoft della disponibilità generale in Teams della prossima generazione di tool di questo tipo, con le nuove app Power Apps e Power Virtual Agents, arricchisce ancor di più la cassetta degli attrezzi a zero codice a disposizione delle imprese.

La nuova app Power Apps per Microsoft Teams permette agli utenti di creare e distribuire applicazioni personalizzate senza lasciare l’ambiente di lavoro di Teams. Con l’app studio grafico integrato costruire app a basso codice diventa ancora più semplice e veloce. Le aziende possono inoltre sfruttare l’immediato valore aggiunto dei template di app per Teams per implementate le idee con un paio di clic e personalizzare facilmente il workplace digitale.

Presto, sottolinea ancora Microsoft, i team di lavoro saranno in grado di distribuire le app a chiunque nella propria organizzazione. Le persone del team possono collaborare per creare app e poi condividerle con tutti i membri della propria organizzazione pubblicandole nell’app store di Teams. Inoltre, le app costruite con Power Apps saranno responsive in modo nativo su tutti i dispositivi, per una user experience finale ottimizzata.

Microsoft Teams

I chatbot sono anch’essi un ottimo metodo per migliorare il modo in cui gli utenti svolgono il loro lavoro. Sono particolarmente utili in Teams, mette in evidenza Microsoft, in quanto la natura conversazionale di questi bot si fonde con il flusso delle chat con i membri del proprio team di lavoro. Alcuni usi comuni di questi bot all’interno di un’organizzazione sono l’helpdesk IT, il self-service HR e l’assistenza nell’onboarding. Questi bot aiutano inoltre a liberare tempo prezioso, permettendo alle persone di focalizzarsi su attività di maggior valore per l’azienda.

Power Virtual Agents consente ai dipendenti dell’organizzazione di creare bot con una semplice interfaccia utente grafica senza codice. Con l’applicazione Power Virtual Agents ora disponibile per Teams è possibile creare bot all’interno dell’ambiente di lavoro di Teams con l’embedded bot studio e poi distribuire questi bot ad altri team di lavoro o per l’intera propria organizzazione, con pochi clic.

Le nuove app Power Apps e Power Virtual Agents per Teams possono inoltre essere supportate da un nuovo datastore relazionale: Dataverse for Teams, che fornisce un sottoinsieme delle funzionalità complete di Microsoft Dataverse (precedentemente noto come CDS, Common Data Service), ma più che sufficiente per iniziare a costruire applicazioni e bot per le proprie organizzazioni.

Dataverse for Teams migliora anche la gestione del ciclo di vita delle applicazioni, consentendo ai clienti di passare senza soluzione di continuità ad offerte più robuste quando le loro app e i loro dati superano quanto fornito con le licenze Office 365 o Microsoft 365.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php