Colpo grosso per i servizi di Hp

Cambia il rapporto con la Canadian Imperial Bank of Commerce. La divisione servizi di Hp stringe un accordo da 1,5 miliardi di dollari, il più corposo dopo la fusione con Compaq.

La divisione Hp Services ha deciso di rivedere la sua partecipazione nel progetto Intra-Hp lanciato nel 1998 insieme alla Canandian Imperial Bank of Commerce.

La divisione Hp Services, infatti, ha concluso un accordo di fornitura direttamente con la Cibc, valutato intorno ai 1,5 miliardi di dollari, proponendosi come il più importante partner in outsourcing per Cibc. Secondo le dichiarazioni dei responsabili di Hp Services, questo è il maggior accordo commerciale concluso da Hp dopo la faticosa fusione con Compaq.

L'accordo prevede l'utilizzo di circa 1.300 professionisti informatici con specifiche competenze di servizi finanziari e l'acquisizione di due data center a Toronto. Il personale impiegato dovrà lavorare su piattaforme eterogenee come Sun, Microsoft, Ibm.

Questo è il secondo colpo grosso della divisione servizi dell'azienda americana dopo l'acquisizione dei servizi di Help Desk che coinvolgono 60.000 impiegati Microsoft.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here