Home Cloud Cloud ibrido, tre nuovi servizi Hpe GreenLake

Cloud ibrido, tre nuovi servizi Hpe GreenLake

Il cloud che arriva ovunque risiedano le tue app e i tuoi dati: il payoff per il varo dei nuovo servizi GreenLake è indicativo riguardo la portata dell’azione.

Hewlett Packard Enterprise ha infatti annunciato ieri una serie di importanti aggiornamenti al suo portafoglio di servizi GreenLake, nuove funzionalità e partnership progettate per semplificare l’esperienza clpiud ed espandere la portata del business dei servizi.

Gli aggiornamenti riguardano i servizi cloud GreenLake per virtual machine, container e bare metal management con entry point scalabili e modulari specificamente pensati per le aziende di media dimensione, che partono da 100 VM per arrivare fino a 600 VM.

Hpe ha stretto anche nuovi accordi con Also Group, Arrow Electronics, Ingram Micro Inc., Synnex, e Tech Data, che integrano HPE GreenLake nei loro marketplace online.  HPE sta inoltre espandendo la partnership di co-locazione con CyrusOne e la collaborazione col digital infrastructure provider Equinix per semplificare l’esperienza cloud per i clienti in comune.

Vafrta anche la fatturazione semplificata su HPE GreenLake Central che consente ai partner di fornire un’esperienza cloud ai loro clienti più semplicemente e velocemente.

Migliora anche l’offerta GreenLake per Aruba Networks, parte del programma HPE Partner Ready for Networking, creata su misura per i partner impegnati a passare a un modello di vendita as-a-service, aiutando i clienti finali a ottenere il massimo ritorno sugli investimenti di rete.

GreenLake dall’edge al cloud

Hpe fornisce un approccio unico al cloud ibrido attraverso i servizi cloud GreenLake, combinando l’agilità e la semplicità del cloud con la governance e il controllo di un ambiente onpremise.

Con questa strategia il valore dei contratti HPE GreenLake Cloud Services ha superato quota 4,5 miliardi di dollari e nel Q1 2021 Hpe ha visto crescere il suo Annualized Revenue Run Rate (ARR) del 27% rispetto all’anno precedente.

I tre nuovi servizi cloud modulari GreenLake forniscono punti di ingresso più contenuti e accessibili: si può scegliere la dimensione di implementazione, capacità di calcolo o volume di storage che meglio si adattano alle loro esigenze, e scalare sia in modo incrementale sia in modo modulare con calcolo e storage, sia con supporto multi-rack.

Servizi cloud GreenLake per bare metal consentono di scoprire, fornire e gestire risorse di calcolo e storage in GreenLake Central, per eseguire workload direttamente sul server, o utilizzare VM o container nel mix che meglio si adatta al loro business. Questo fornisce il controllo, l’agilità e un approccio a basso costo per costruire piattaforme su misura per le loro necessità in termini di prestazioni, costi e requisiti di configurazione.

Servizi cloud GreenLake per virtual machine per iniziare facilmente, e scegliere tra varie implementazioni, così come capacità di calcolo e di archiviazione dimensionate per 100 VM e oltre, in blocchi standardizzati con 4, 8, 12 e 16 nodi di calcolo. La novità del servizio cloud VMs è la possibilità di aggiungere il backup as a service.

Servizi cloud GreenLake per i container: utilizzando gli stessi blocchi di costruzione di bare metal e virtual machine, il servizio per container offre soluzioni basate su dimensioni di capacity piccole, medie, grandi ed extra-large per la piattaforma HPE Ezmeral Container. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php