Cisco, i servizi dentro i router

La realizzazione di una rete multiservizio è ora possibile, con la nuova gamma di apparati che integrano funzioni di sicurezza e servizi avanzati per voce e dati.

21 settembre 2004

La convergenza di funzioni e servizi all’interno di un unico network intelligente, basato sul protocollo Ip, rappresenta uno dei punti cardine alla base della strategia di Cisco Systems.


La "vision" della società è quella di promuovere un processo di integrazione da realizzarsi a livello di infrastruttura, di applicazione e di servizio permettendo a tutti i componenti di operare congiuntamente come un sistema, in modo da ridurre i costi e migliorare l’interazione dei componenti e, conseguentemente, le prestazioni e l’efficienza.


Un passo importante in questa direzione strategica giunge con l’annuncio dalla nuova gamma di router presentata dalla società e suddivisa nelle tre serie siglate 1800, 2800 e 3800.


Questa serie di apparati si configura come una nuova categoria di router basata su un differente concept progettuale, messo a punto per fornire, in sicurezza, il delivery contemporaneo di servizi e applicazioni voce e dati, mantenendo prestazioni di classe wire-speed.


Gli "integrated services router", questo l’appellativo con cui Cisco definisce i nuovi prodotti, mantengono le funzionalità di routing con un incremento di prestazioni adatto a far fronte alle nuove esigenze di transfer rate e integrando una pluralità di funzioni quali Vpn, firewall, antivirus, unified messaging e telefonia Ip.


L’integrazione di questi servizi consente di disporre di componenti di rete intrinsecamente sicuri, che migliorano la capacità del network di identificare le minacce e predisporre le azioni necessari per prevenirle, aprendo la strada alla creazione di quella che Cisco definisce come una rete in grado di difendersi da sola.


La nuova gamma di apparati si aggiunge, per il momento, a quella precedente siglata 1700, 2700 e 3700, rispetto alla quale Cisco promette un incremento di cinque volte per quanto riguarda la densità di servizio, di sette volte in prestazioni e quattro volte in memoria.


Viene mantenuta la compatibilità all’indietro verso i moduli router esistenti e la società prevede un programma di aggiornamento progressivo indirizzato a garantire la protezione degli investimenti effettuati.


Il primo modello della serie 1800 è siglato 1841 e si indirizza al mercato Smb. Si tratta di un apparato modulare per la connettività ad alte prestazioni che integra, attraverso il software Cisco Ios, una gamma di servizi di sicurezza quali firewall, supporto Ips (Intrusion prevention system), IpSec e crittografia eseguita a livello hardware.


La serie 2800 comprende, inizialmente, i modelli 2801, 2811, 2821 e 2851, rappresentando una soluzione di fascia medio-alta adatta per la connettività di filiali e sedi distaccate in grado di garantire prestazioni wire speed su molteplici connessioni T1/E1/xDsl.


Integra funzioni avanzate di sicurezza quali Ips e accelerazione crittografica hardware ed è adatta alle esigenze di implementazione di voce su Ip, disponendo di funzioni integrate di call processing e voice mail e della presenza di slot Dsp (Digital signal processor) sulla scheda madre.


Supporta lo standard 802.3af, che consente di trasportare l’alimentazione attraverso i cavi utilizzati per la connessione di rete.


Per le esigenze di alta disponibilità e l’esecuzione contemporanea di molteplici servizi senza degrado di prestazioni, Cisco propone i router serie 3800, evoluzione della gamma 3700.


Disponibile nei modelli 3825 e 3845 (che supportano, rispettivamente, 2 e 4 moduli di rete), questo tipo di router coniuga funzioni di sicurezza e "voice processing" con servizi per il deployment rapido di nuove applicazioni, riunendo in sé le funzioni di router, Lan switch, voice Pbx, Vpn, firewall e sistema antivirus.


Dispone di caratteristiche per l’alta disponibilità quali sistemi di alimentazione ridondanti, disponibili in diverse configurazioni, e include il supporto per lo standard 802.3af.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here