Cisco e Rsa unite per la sicurezza

Cisco e Rsa collaborano per lo sviluppo di una tecnologia per la protezione dei dati attraverso la rete.

Orlando, Florida

All'Emc World 2007, Cisco e Rsa, la divisione sicurezza di Emc, hanno comunicato ufficialmente l'estensione della loro alleanza strategica. Le due società, infatti, stanno collaborando allo sviluppo di una nuova tecnologia che aiuterà le aziende clienti a migliorare e semplificare i processi di crittografia per le informazioni riservate, quali, le cartelle cliniche o i numeri delle carte di credito.

La soluzione comprende, infatti, la tecnologia Cisco Storage Media Encryption (Sme) per la crittografia dei data-at-rest, e il software Rsa Key Manager, che permette il lifecycle management delle chiavi di encryption.

Con la loro combinazione gli utenti potranno gestire le tematiche di privacy e sicurezza previste dalle varie normative, poiché le informazioni riservate non saranno compromesse neanche se i nastri o i dischi di storage dovessero venire persi o rubati.
Cisco integrerà la nuova soluzione all'interno delle proprie San fabric per offrire una gestione continua della crittografia dei dati attraverso differenti dispositivi di storage, quali, dischi, nastri e virtual tape libraries. Utilizzando la Cisco San fabric, verrà eliminata la necessità di gestire appliance separate per la crittografia.

Rsa Key manager è progettata per semplificare l'implementazione e la gestione dell'enterprise encryption all'interno di un'infrastruttura distribuita, generando, archiviando e amministrando le chiavi di encryption in modo sicuro e per tutto il loro ciclo di vita. Il software di Rsa consente ai responsabili della sicurezza di definire, all'interno di un sistema centralizzato, le policy di crittografia, che saranno poi implementate attraverso un set distribuito di end-point, riducendo la complessità nella gestione del ciclo di vita delle chiavi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here