Cisco Google Cloud

Per aiutare i clienti enterprise ad affrontare le moderne sfide legate alle reti, Cisco e Google Cloud hanno avviato una partnership volta a combinare il meglio delle tecnologie delle due società hi-tech in una nuova soluzione di networking “chiavi in ​​mano” denominata Cisco SD-WAN Cloud Hub with Google Cloud.

Con una integrazione più stretta tra le tecnologie Cisco e Google Cloud, questa soluzione porterà un network end-to-end che si adatta alle esigenze delle applicazioni e che consente la connettività sicura e on-demand dalla filiale di un cliente all’edge del cloud, attraverso Google Cloud backbone, e alle applicazioni in esecuzione in Google Cloud, in un data center privato, in un altro cloud o come SaaS.

Le imprese stanno adottando sempre più soluzioni ibride e multi-cloud (e Google lo sa benissimo) per offrire le migliori esperienze ai propri clienti. La rete è alla base di questa trasformazione digitale, ma sta diventando esponenzialmente più complessa da gestire, proteggere e ridimensionare in un footprint aziendale che può includere più cloud, applicazioni SaaS, location on-premise e aree geografiche.

Cisco Google Cloud

È a queste nuove esigenze delle aziende che intende rispondere la nuova soluzione di networking Cisco SD-WAN Cloud Hub with Google Cloud, che le due società descrivono come la prima rete multicloud incentrata sulle applicazioni del settore.

La piattaforma, spiega Cisco, consentirà alle aziende di ottimizzare gli stack di applicazioni distribuendo i componenti nelle posizioni migliori. Ad esempio, una suite di applicazioni potrebbe supportare un front-end in esecuzione su un cloud pubblico per ottimizzare i costi, una libreria di analytics su un altro cloud per sfruttarne le capacità di intelligenza articiciale e machine learning e un componente finanziario in esecuzione on-premise per motivi di sicurezza e conformità.

Cisco SD-WAN Cloud Hub with Google Cloud, evidenzia Big G, offrirà una nuova serie di funzionalità ai clienti per semplificare il networking aziendale e migliorare le funzionalità di sicurezza, aiutando i team It a minimizzare i costi operativi e raggiungere i service-level objective (SLO) delle applicazioni.

Si tratterà di un network flessibile e on-demand, che consentirà alle aziende clienti di fornire automaticamente una rete globale affidabile e che cresce insieme alle esigenze di business delle imprese.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome