Ci sono i videomessaggi nel futuro di Skype

Tutti gli utenti di Skype potranno provare la funzionalità per l’invio di messaggi video: ciascun utente potrà selezionare il contatto al quale inviare il videomessaggio e lasciare che l’applicazione provveda a consegnarlo.

Storicamente Skype ha sempre cercato di mantenere il
segreto attorno alle nuove funzionalità in corso di sviluppo. Come
spesso accade, però, le novità sono venute alla luce in anticipo, ben
prima della presentazione ufficiale. Spia dell'imminente arrivo di
un'"inedita" caratteristica sono le modifiche applicate alla pagina che
raccoglie i termini di utilizzo del servizio.

Stando a quanto emerso tutti gli utenti di Skype potranno provare la funzionalità per l'invio di messaggi video:
ciascun utente potrà selezionare il contatto al quale inviare il
videomessaggio e lasciare che l'applicazione provveda a consegnarlo. Si
tratta, questa, di una caratteristica interessante che,
inspiegabilmente, era sinora mancata all'appello. Leggendo le clausole
"in legalese", Skype dovrebbe offrire gratuitamente la possibilità di
inviare e ricevere messaggi video per 90 giorni.
Gli utenti "Premium"
di Skype, che già oggi possono effettuare videochiamate di gruppo,
fruire della condivisione dello schermo tra più persone
contemporaneamente collegate, utilizzare il client senza veder apparire
alcuna inserzione pubblicitaria ed effettuare chiamate verso i telefoni
fissi del Paese selezionato (le conversazioni verso le utenze mobili
sono gratuite solo dirette verso Stati Uniti, Canada, Hong Kong e
Singapore), potranno spedire e ricevere - senza limiti di tempo - anche i
nuovi videomessaggi.

L'attivazione della versione "Premium" di
Skype costa 6,99 euro al mese oppure 3,49 euro mensili se si attiva un
abbonamento annuale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here