Check Point lancia Vpn-1/Firewall-1 Vsx

La soluzione di sicurezza è rivolta soprattutto ai data center aziendali.

Check Point Software ha annunciato il proprio software Vpn-1/Firewall-1 Vsx (Virtual Systems Extension) che permette alle aziende di rimpiazzare oltre 100 firewall, con un unico box. Vpn-1/Firewall-1 Vsx permette di rimpiazzare fino a 100 differenti policy solo su un dispositivo. Il software permette di creare facilmente e distribuire le policy per i clienti. Vpn-1/Firewall-1 Vsx può gestire fino a 2 Gbps di throughput. Per far funzionare il software Vpn-1/Firewall-1 Vsx, il cliente necessita di installare un dispositivo gateway e un server di gestione. Il dispositivo gateway, che gestisce connessioni e funzioni firewall/Vpn, può essere un computer sul quale funziona sia RedHat Linux 7.0 sia Nokia Ipso 3.5. Il software richiede anche un processore Intel Pentium II a 300 MHz o più veloce, 128 Mb di Ram e 40 Mb di spazio su dicso. Le policy già utilizzate dai clienti di Check Point possono essere copiate e incollate nel nuovo software, anche se le policy non-Check Point devono essere riscritte. Vpn-1/Firewall-1 Vsxwill sarà disponibile all'inizio del secondo trimestre.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here