Luxoft

Luxoft è una società di sviluppo software e di fornitura di servizi e consulenza per la trasformazione digitale, parte dell’azienda Fortune 500 DXC Technology.

Al Ces 2020, in collaborazione con Lg Electronics, Amazon e Mapbox, la società svela Luxoft Halo, un concept di mobilità condivisa caratterizzato da una innovativa user experience digitale a bordo di un veicolo di livello consumer.

Il presupposto di Luxoft è che gli utenti, man mano che a casa si abituano a esperienze digitali semplici, convenienti e accessibili in qualsiasi momento su una vasta gamma di dispositivi, così, sempre di più, si aspettano di poter accedere ai loro contenuti e servizi preferiti anche in movimento e in viaggio, a bordo del proprio veicolo.

Il concetto di mobilità condivisa di Luxoft Halo riguarda dunque l’integrazione tra le esigenze di mobilità degli utenti e il loro stile di vita digitale personale.

Luxoft

L’implementazione avviene naturalmente con l’ausilio dei partner: l’esperienza digitale in-vehicle, altamente personalizzata e smart, è infatti basata su webOS Auto, la piattaforma open per la mobilità condivisa e intelligente di Lg. webOS Auto, oltre alle funzionalità operative di base, incorpora tutti i componenti essenziali per un sistema in-vehicle, come l’elaborazione multimediale, controllo multi-display, connettività, sicurezza e altri.

Luxoft ha annunciato di poter implementare webOS Auto su sistemi di produzione in serie su larga scala, tra cui Rear Seat Entertainment (RSE) per esigenze tradizionali e con modalità ride-hailing, e vari tipi di sistemi e display a bordo del veicolo.

Non c’è solo Lg Electronics tra i partner del concept Luxoft Halo. C’è anche Amazon, con il suo assistente vocale: il gigante dell’ecommerce ha rilasciato servizi quali Alexa Auto SDK che rendono più facile, per le case automobilistiche e i fornitori di soluzioni, integrare Alexa direttamente nei loro sistemi di infotainment.

E poi Mapbox, una live location data platform che abilita mappe ed esperienze di navigazione per dispositivi mobili, web, gaming e automotive e che fornisce API e SDK per gli sviluppatori che creano soluzioni per webOS Auto, Android, iOS, Unity 3D e altre piattaforme.

L’attività e le partnership di Luxoft in ambito automotive non si esauriscono con il concept Halo. L’azienda ha anche annunciato di stare espandendo la collaborazione con Microsoft sempre nel campo delle soluzioni per veicoli connessi ed esperienze di mobilità.

Nello specifico, l’azienda ha reso noto che, sfruttando la piattaforma Microsoft Connected Vehicle, Luxoft abiliterà e accelererà la delivery di soluzioni e servizi incentrati sui veicoli. Soluzioni e servizi che, negli obiettivi dell’azienda, consentiranno ai produttori di automobili di offrire funzionalità avanzate quali la diagnostica dei veicoli, l'accesso e la riparazione in remoto e la manutenzione preventiva.

Inoltre, la raccolta dei dati di utilizzo reali potrà supportare l'ingegneria dei veicoli per migliorare la qualità di produzione.

Maggiori informazioni sulle attività di Luxoft sono disponibili sul sito dell’azienda.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome