C’e chi vende in Rete al costo

Vendere computer e altro materiale informatico in Rete a prezzi inferiori a quelli del canale tradizionale. Una manna per il consumatore e l’ennesima minaccia per i rivenditori. Che questa volta arriva da www.alcosto.it, un nuovo sito che propone prezz …

Vendere computer e altro materiale informatico in Rete a prezzi inferiori a
quelli del canale tradizionale. Una manna per il consumatore e l'ennesima
minaccia per i rivenditori. Che questa volta arriva da www.alcosto.it, un
nuovo sito che propone prezzi "al costo" che significa un listino uguale a
quello dei distributori che forniscono la merce più le spese di spedizione
(28.800 lire) e una commissione fissa di 19mila lire per codice di
prodotto. In sostanza se il cliente compra cinque pc paga solo una volta le
19mila lire che invece paga una volta per prodotto se invece ordina
stampante, monitor e altro. Per realizzare tutto questo è necessaria la
complicità dei distributori con i quali alcosto.it ha stretto una serie di
accordi che hanno come clausola il fatto che non venga rivelato il nome
degli operatori che forniscono i prodotti al sito. "Siamo in concorrenza
con i box mover",
dice Giancarlo Devasini, amministratore delegato di
alcosto.it, che consiglia di darsi ai servizi visto i bassi margini
dell'hardware. Il sito ha un listino di oltre cinquecento prodotti che pr
il momento sono solo di marca. "Questo perché - spiega Devasini -
abbiamo bisogno di precise garanzie da parte del vendor"
. Come per
esempio quelle relative all'assistenza visto che il sito vende solo
prodotti con garanzia data dal vendor. La logistica è gestita direttamente
dal distributore che consegna la merce al cliente il quale, secondo
Devasini, appartiene alla fascia consumer, può risparmiare fino al 20%
rispetto ai prezzi di listino e può pagare solo con carta di credito o con
bonifico anticipato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here