Canalys dà il primo posto a Apple

Secondo la società di ricerca, se si aggiungono i tablet nel computo del mercato dei pc client, nel quarto trimestre dell’anno Apple ha superato per unità vendute Hp, Lenovo, Dell e Acer.

Era stata la prima, un anno fa, a cercare di far valere la sua visione, diversa da quella di altri analisti, Gartner in primis.
Secondo Canalys così come a suo tempo accadde per i netbook, anche i tablet devono essere annoverati nel computo complessivo dei pc, quando si analizza l'andamento complessivo del comparto.

Forte di questa convinzione, che Italia trova conferma ad esempio nelle analisi di Sirmi, nella giornata di ieri Canalys ha reso noto che, stando ai dati relativi all'ultimo trimestre dello scorso anno, Apple ha ormai spodestano i tradizionali leader di mercato, Hp e Acer in primis, collocandosi al primo posto della classifica dei fornitori di pc client.
Sui 120 milioni di macchine vendute complessivamente nel periodo in esame, Apple, con i suoi 15 milioni di iPad e 5 milioni di Mac, secondo Canalys oggi si aggiudica una share pari al 17% del comparto.
Ed è la component tablet che sembra in questo momento determinare lo stato di salute di questo mercato.
Includendo la componente tablet nel computo, infatti, il comparto a fine 2011 registra una crescita del 16%.

I pad hanno pesato infatti per il 22% complessivo delle vendite nel trimestre, grazie anche al contributo di outsider come il Kindle Fire di Amazon e il Nook Tablet di Barnes & Noble.

Ma la crescita si trasforma in perdita, di uno 0,4%, se come Gartner si sceglie di tenere i tablet in una categoria a parte, a metà strada tra pc e telefonia.

Per i suoi diretti competitor, Apple sembra dunque rappresentare una minaccia: tutti, Acer, Dell e Hp, hanno perso quote, con Hp penalizzata più di altri fors'anche per gli effetti della transizione in corso dallo scorso mese di agosto.
Hp mantiene il secondo posto, ma avendo abbandonato la strada del TouchPad deve trovare altre forme, e probabilmente altri form factor con i quali reggere la concorrenza.
In questo momento, è la lettura di Canalys, la società sta puntando con enfasi sul segmento professionale, in attesa dell'arrivo di Windows 8, la piattaforma scelta per tornare con convinzione a proporre un portafoglio “pad”.

L'unica che ha finora resistito all'assalto è Lenovo, come abbiamo già avuto modo di evidenziare anche nelle recenti analisi pubblicate proprio da Gartner.
Grazie all'acquisizione di Medion in Germania, la società è riuscita a rafforzarsi significativamente sul mercato dell'Europa Occidentale e secondo Canalys la scelta di puntare su Android per la sua strategia tablet le da un vantaggio temporale importante rispetto ad Hp.

Dell risulta quarta nelle misurazioni di Canalys, mentre Acer è scivolata in quinta posizione anche a causa dell'inesorabile declino dei netbook.
Rispetto ad altri competitor, tuttavia, Canalys riconosce ad Acer una netta velocità nell'abbracciare la nuova icona degli Ultrabook, che potrebbero rinnovare l'interesse dei consumatori verso il prodotto notebook.
Secondo Canalys il momento degli Ultrabook arriverà, anche se non nei primi mesi dell'anno: bisognerà attendere la seconda metà del 2012 perché i prezzi scendano e Intel lanci nuove famiglie di processori.
Ma Apple non sta certo a guardare e il rinnovo dell'offerta iPad si avvicina.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here