Cambia il vertice di Acer Italia

Centrati i 780 milioni di euro per il 2005 la società punta al miliardo per il 2006. Obiettivi Pmi e digital home

Il 2006 di Acer Italia si apre con un importante cambio al vertice.
Gianpiero Morbello
, finora alla guida della filiale
italiana, assume l'incarico di responsabile delle attività di marketing
communication per tutta l'area Emea.


Antonio Papale,
tre anni alla guida di Acer Spagna, torna in Italia nel ruolo di country
manager, mentre Massimo D'Angelo, amministratore delegato della filiale
francese, assume lo stesso incarico anche nel nostro Paese.


La
riorganizzazione manageriale

arriva contestualmente alla presentazione del bilancio annuale della società che ha visto la filiale italiana chiudere il 2005 con un fatturato di
780 milioni di euro, centrando dunque gli obiettivi fissati 12 mesi fa.


Al nuovo vertice il compito di traghettare Acer
verso il prossimo traguardo: 1 miliardo di euro di fatturato a fine 2006.


L'obiettivo dovrebbe essere
raggiunto potenziando l'area business, in particolare lo
small and medium business che consente prezzi medi di vendita più alti rispetto
al consumer, e incrementando il segmento della digital
home

sempre più strategico per il business della società.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here