Business Objects, trimestre di crescita

Volano le licenze, calano gli utili, per via di alte spese operative. Ma nulla di drammatico.

30 aprile 2004

Business Objects ha chiuso il primo trimestre del 2004 realizzando un sostanzioso incremento del fatturato, rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente: +83%.


Il primo periodo dell'anno, infatti, ha fruttato alla società di Business intelligence, 217,2 milioni di dollari, che vanno raffrontati con i 118,5 milioni di dollari dello scorso anno.


Il primo quarter 2004, tra l'altro, è il primo trimestre in cui Business Objects contabilizza le entrate provenienti dalle licenze di Crystal Decisions, avvenuta lo scorso 11 dicembre.


E, infatti, l'indicatore "fatturato da licenze software" fornisce un bel +104% rispetto al 2003, per un totale di 114,5 milioni di dollari.


Scorrendo il bilancio, però, si scopre come, rispetto allo scorso anno, la società abbia pressoche raddoppiato le spese operative, specie quelle relative al marketing e alle vendite e anche quelle ascritte alla ricerca e sviluppo.


Ciò ha contribuito ad abbassare il livello degli utili, che passano dagli 8,8 milioni di dollari del primo quarter 2003 ai 3,3 attuali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here