Business Objects domani

Entro la metà del 2007 pronta la BusinessObjects XI Release 2 Productivity Suite.

Entro la prima metà del 2007 Business Objects rilascerà BusinessObjects XI Release 2 Productivity Suite, soluzione destinata a diffondere l'uso dell'enterprise information management con il fine di dare maggiore efficienza all'It aziendale.

Le nuove funzionalità, sostiene la società, dovranno proporre modi più semplici per rispondere ai problemi di business.

Indipendentemente dal punto di partenza (un box di ricerca, un documento Office o una soluzione di business process management) la Productivity Suite è destinata a dare agli utenti, ovunque si trovino, funzioni di Business intelligence da usare con maggiore immediatezza.

Le Business Intelligence Search, infatti, sono nuove funzionalità di ricerca che consentiranno di recuperare le informazioni per il business all'interno dell'ambiente Business Objects, compresi i report Crystal, Web Intelligence o i cruscotti creati con Dashboard Manager.

BusinessObjects Voyager è un tool studiato per gli analisti di mercato che usano dati Olap, e che consente loro di unirli e visualizzarli da fonti multiple, tramite la piattaforma Business Objects.

BusinessObjects Live Office è lo strumento per utilizzare la Bi all'interno delle applicazioni Microsoft Office. Ad esempio, un'azienda di spedizioni può inserire nella propria extranet un file Excel relativo a tutte le operazioni e, al cambiare dei dati in BusinessObjects XI Release 2, le informazioni contenute nel foglio di calcolo vengono automaticamente aggiornate e distribuite agli utenti autorizzati.

Query as Web-Service è un'interfaccia guidata da wizard che crea query e le pubblica come Web service senza scrivere codice.

Operational Bi, infine, fornirà dati in tempo reale durante i quotidiani processi di business (anche al telefono o in viaggio).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome