Brocade, blade ad accesso libero

Nuove funzionalità di interoperabilità per l’Access Gateway.

Per molte aziende i blade server sono un elemento chiave nel processo di evoluzione dei data center. Diventa essenziale, allora, che questi sistemi siano facilmente integrabili negli ambienti San esistenti.

Lo sostiene Idc, e allo scopo Brocade ha sviluppato nuove funzionalità che favoriscono l'interoperabilità tra i propri San switch per blade server e quelli di altri produttori.

La soluzione, chiamata Brocade Access Gateway, è disponibile sui San switch per blade server commercializzati da Hp, Ibm, Dell, Fujitsu-Siemens. Le nuove funzionalità aggiungono valore agli ambienti blade server attraverso una migliore gestione degli ambienti San e una riduzione del costo di possesso.

Le nuove funzionalità sfruttano appieno la tecnologia N_Port Id Virtualization (Npiv), definita dal T11 Techical Committee come la metodologia standard per virtualizzare dispostivi San multipli allo scopo di migliorare i livelli di interoperabilità e scalabilità delle infrastrutture.

In precedenza, al fine di evitare complicazioni in termini di interoperabilità e gestione, le installazioni di blade server richiedevano uniformità nei dispositivi San utilizzati a ogni livello, dallo chassis dei server fino alla rete storage. La nuova soluzione proposta da Brocade, allora, permette di collegare gli switch per blade server a qualsiasi altro dispositivo San che supporti Npiv, preservando i livelli di performance e funzionalità.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here