BenQ SW320: cresce l’offerta di monitor 4K HDR

Il 2015 è stato l'anno della consacrazione del 4K (e oltre) in ambito professionale, a due anni di distanza il trend tecnologico per i professionisti della fotografia e soprattutto del video promette di essere quello dei monitor 4K HDR. Almeno lo sarà certamente all'edizione in arrivo del CES, dove tra gli altri vedremo un nuovo display BenQ siglato SW320 che punta proprio sull'alta risoluzione e sull'ampliamento della gamma cromatica.

Il BenQ SW320 utilizza un pannello IPS da 31,5 pollici con profondità colore di 10 bit che copre la quasi totalità (99 percento) degli spazi colore sRGB e Adobe RGB. Minore invece la copertura, all'87 percento, dello spazio DCI-P3. Da notare che il monitor ha la possibilità di mostrare simultaneamente due sorgenti che usano due spazi colore diversi.

Come gli altri monitor 4K HDR che stanno arrivando sul mercato, anche il BenQ SW320 supporta l'High Dynamic Range attraverso la compatibilità con lo standard HDR10. La casa produttrice da questo punto di vista lo propone soprattutto per la post-produzione video.

Abbastanza nella media le altre specifiche di base del monitor: risoluzione di 3.840 × 2.160 pixel, frequenza di refresh di 60 Hz, luminosità media di 350 nit, contrasto statico 1000:1 e tempo di risposta minimo di 5 ms. Per la connettività sono presenti una porta HDMI 2.0a, una DisplayPort 1.4, un hub USB a doppia porta USB 3.0.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome