Home Prodotti Software Backup e sicurezza: come proteggere i propri dati con Acronis True Image

Backup e sicurezza: come proteggere i propri dati con Acronis True Image

Acronis True Image 2021 è una soluzione personale di protezione dei dati a tutto tondo, la cui peculiarità abbastanza unica sul mercato è quella di combinare funzioni di backup e archiviazione con capacità di cybersecurity per la difesa dai malware.

Nonostante la ricchezza di funzionalità e strumenti disponibili, l’interfaccia utente di Acronis True Image 2021 è pulita, lineare e intuitiva. Chiaramente, man mano che si entra nello specifico di ciascuno strumento, sia per la natura stessa delle funzioni sia per la profondità di opzioni spesso disponibile, è meglio operare con cautela e sapere bene cosa fare prima di eseguire le azioni.

A supportare l’utente quando serve c’è comunque una guida online ben fatta, anche in italiano, facilmente accessibile dall’applicazione desktop.

Acronis True Image 2021

La versione di Acronis True Image 2021 da noi esaminata è quella per Windows 10.

Le prime due voci in alto del menu principale, nella colonna sinistra, servono ad accedere alle due attività più importanti del software: Backup e Protezione, che insieme offrono un approccio a tutto tondo alla sicurezza dei dati.

Backup con Acronis True Image 2021

Impostare un’attività di backup in Acronis True Image 2021 è molto semplice. Basta creare un nuovo backup e, se vanno bene quelle di default, cambiare l’origine e la destinazione con chiare operazioni visuali nell’interfaccia dell’app.

Già da questo primo passaggio si evidenzia come la semplicità d’uso del software non vada confusa per esiguità di opzioni: tutt’altro. Se, da un lato, possiamo avviare un job di backup con un paio di clic, dall’altro abbiamo l’opportunità, se lo desideriamo, di configurarne fino al minimo dettaglio.

Acronis True Image 2021

L’origine può essere tutto il Pc, dischi e partizioni oppure cartelle e file specifici. A seconda dell’origine scelta, variano le caratteristiche del backup, non solo i contenuti. Selezionando dischi e partizioni, l’applicazione crea un’immagine del disco o della partizione, una sua istantanea; con file e cartelle, archivia solo i file e l’albero delle directory ed è possibile selezionare specifiche posizioni. Il tutto è ben spiegato nella documentazione.

L’edizione Premium (vediamo più avanti come si articola l’offerta) consente anche di proteggere file da vidimare attraverso l’utilizzo della tecnologia Blockchain. Inoltre, Acronis True Image 2021 consente di eseguire anche il backup di dati presenti all’esterno del proprio Pc: di uno smartphone iOS o Android e dei dati di Microsoft Outlook e Microsoft OneDrive.

Acronis True Image 2021

La destinazione può essere un’unità esterna collegata al computer, un NAS o altro. Per i piani di abbonamento che lo prevedono, come destinazione di backup si può scegliere anche il cloud di Acronis.

Se lo si desidera (e comprendendo bene dove mettere le mani), dietro la facilità d’uso dell’interfaccia utente principale ci sono opzioni di personalizzazione del backup estremamente articolate e profonde, che differiscono leggermente per caratteristiche e disponibilità sulla base del tipo di backup selezionato. Vi si accede con un clic sul pulsante Opzioni.

Acronis True Image 2021

La scheda Pianifica consente di personalizzare la pianificazione dei backup in maniera capillare e anche collegare condizionalmente il comportamento con altri eventi del Pc. Nella scheda Schema di backup (non per quelli online) si ha la possibilità di scegliere schema e metodo di backup e di configurarne le proprietà. La scheda Notifiche consente di impostare l’indirizzo email del destinatario e se generare un messaggio nel caso in cui il disco di archivio abbia raggiunto una soglia di spazio disponibile.

In Esclusioni possiamo indicare una lista di file da escludere dal backup. La scheda Avanzate ospita una serie di opzioni, alcune delle quali molto importanti. Ad esempio, c’è l’opportunità di: proteggere il backup con password e crittografia AES 128, 192 o 256 bit; impostare comandi pre e post; regolare le prestazioni; e altro ancora.

Acronis True Image 2021

Nell’ambito di una postazione desktop individuale per casa o ufficio, tra le opzioni di configurazione del backup di Acronis True Image 2021 c’è verosimilmente tutto quello che si possa desiderare.

Quando si crea un backup di un intero sistema o disco su un’unità esterna, risulta interessante l’opzione Replica che, se attivata, fa automaticamente una copia identica del backup anche su Acronis Cloud. In questo modo abbiamo una doppia copia (locale e su cloud) e aumenta ulteriormente la sicurezza dei dati.

Inoltre, insieme al backup del disco di sistema il software propone anche l’opzione di creare un Acronis Survival Kit. Si tratta di un supporto di avvio che, in abbinamento al backup dei dati del disco di sistema, permette di ripristinare il computer in caso di emergenza.

Di fianco al menu principale, Acronis True Image 2021 visualizza una lista delle attività di backup create dall’utente. Selezionandone uno, è possibile visualizzare una panoramica delle caratteristiche del backup, il log delle attività e altre informazioni. Inoltre, è possibile accedere alla scheda Ripristino per ripristinare i dati.

Protezione antivirus e altri strumenti

Come dicevamo, Acronis True Image 2021 combina funzioni di backup e di protezione antivirus e anti malware. E la cosa ha decisamente senso, considerando l’elevato impatto che hanno le minacce informatiche sugli eventi di perdita dei dati.

Acronis True Image 2021

La sezione Protezione del software è la plancia di comando per la difesa contro le cyber-minacce: qui troviamo innanzitutto una panoramica sullo stato della protezione e un registro delle attività.

Acronis True Image 2021 fornisce tre tipi di protezione dal malware: Active Protection, Scansione antivirus e Valutazione delle vulnerabilità. È possibile configurare questi tre strumenti, e altre opzioni, facendo clic sul pulsante Impostazioni della scheda Protezione.

Acronis True Image 2021

Active Protection è la tecnologia di Acronis che protegge il computer in tempo reale dalle cyber-minacce: viene eseguito in background ed è costantemente alla ricerca di ransomware, malware di mining di criptovalute e altri software nocivi.

La funzione Active Protection di Acronis True Image 2021 prevede anche un filtro web per bloccare i contenuti dannosi e – molto utile con l’attuale ampia diffusione dello smart working – protegge le videoconferenze di Zoom, Cisco Webex e Microsoft Teams da code injection di malware e operazioni sospette.

La Scansione antivirus può essere avviata manualmente e programmata, con la possibilità di configurare la pianificazione e una serie di altre impostazioni. La scansione stessa può essere completa, sull’intero computer, o rapida, che esamina solo le posizioni più probabili per i malware. Non c’è (o almeno, non l’abbiamo trovata) un’opzione per effettuare la scansione manuale di una posizione selezionata del Pc.

La Valutazione delle vulnerabilità è una scansione eseguita anch’essa in background, quotidianamente, per rilevare eventuali falle di sicurezza presenti nel sistema e nelle app.

Oltre alle due funzionalità principali, di backup e di protezione dalle cyber-minacce, Acronis True Image 2021 offre un ampio e variegato ventaglio di strumenti utili: sono numerosi ed è impossibile parlare di tutti in un articolo di ragionevole lunghezza; ne citeremo alcuni.

Acronis True Image 2021

Se l’unità di storage interna del computer si sta riempiendo troppo, Acronis True Image 2021 offre la possibilità di liberare spazio spostando altrove i file di dimensioni eccessive o che vengono usati raramente. Lo strumento Archivio serve a questo: a spostare contenuti su Acronis Cloud, NAS o disco esterno per fare spazio nel proprio Pc.

Questa attività viene semplificata da una procedura guidata che analizza la Home dell’utente e rileva i file più adatti a essere archiviati altrove. L’utente può poi selezionare quali, tra i contenuti filtrati, debbano essere archiviati, e scegliere la destinazione. Se i documenti vengono caricati su Acronis Cloud, è possibile accedervi via web.

Lo strumento Sincronizza consente invece di sincronizzare file e cartelle tra due computer o tra un computer e Acronis Cloud.

Acronis True Image 2021

L’utility Clona disco, come lascia intuire il nome, crea una copia identica del disco di origine ed è molto utile ad esempio in caso si voglia effettuare l’upgrade di un disco – anche quello di avvio, facendo attenzione ad alcuni passaggi – a uno di dimensioni più grandi o dalle prestazioni migliori (solitamente da un hard disk a un’unità SSD).

Rescue Media Builder consente invece di creare un’unità esterna o un CD/DVD di avvio, utile in situazioni di emergenza per avviare una versione standalone di Acronis True Image e per ripristinare il computer da un backup nel caso di problemi critici nel far partire il sistema operativo.

La cassetta degli attrezzi per la sicurezza dei dati

Acronis True Image 2021 prevede tre tipologie di abbonamento: il piano base è denominato Essentials e costa 49,99 euro all’anno; il piano Advanced (89,99 euro l’anno) offre in più principalmente la protezione anti-malware e backup e funzionalità cloud con 500 GB di spazio di storage; quello più avanzato, Premium, fornisce 1 TB gratuito e la possibilità di arrivare a 5 TB, oltre a funzionalità avanzate quali la certificazione blockchain e la firma elettronica dei file, per 124,99 euro all’anno.

Tutti i piani di abbonamento prevedono l’utilizzo su un singolo computer e c’è la possibilità di estendere le licenze a tre o cinque computer a condizioni convenienti, in proporzione.

È poi disponibile anche l’aggiornamento per la licenza Standard 2020 e precedenti, senza cloud.

Acronis True Image 2021 si basa su una solida tecnologia core quasi ventennale di archiviazione dati e clonazione di dischi, che si è evoluta nel tempo in una soluzione completa di backup e che ha saputo aggiornarsi con le necessità più attuali tramite le integrazioni cloud e le funzionalità di sicurezza.

Un fattore chiave del valore di questa offerta è, come abbiamo già sottolineato, il fatto di combinare backup e cybersecurity; ma non è l’unico. Altrettanto convincente è come il software riesca a trovare il giusto equilibrio tra un livello elevato di personalizzazione e un’interfaccia utente che non intimidisca.

Notevole è anche la ricchezza di strumenti e funzionalità che non si limitano alla protezione dei dati ma offrono anche un supporto alla manutenzione del proprio sistema e alla produttività digitale.

Come per qualsiasi prodotto commerciale, è difficile anche – e soprattutto – per un software soddisfare tutte le esigenze di qualsiasi utente. Per questo è possibile provare gratuitamente Acronis True Image 2021 per trenta giorni, per poter valutare se fa al caso nostro.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php