Baan in crisi, ma Invensys continua a crederci

La difficile situazione di mercato non gioca a favore del vendor acquistato nel 2000 dal produttore inglese, anch’esso in rosso

18 febbraio 2003 Nonostante l'attenta riduzione dei costi e la focalizzazione sui servizi alla clientela apportati nell'ultimo esercizio fiscale, l'aria che tira dalle parti di Baan continua a essere 'pesante'. Il vendor tedesco, acquistato ormai tre anni fa da Gruppo Invensys continuerebbe a risentire negativamente della crisi di mercato. Tanto che lo stesso produttore inglese di sistemi di controllo e automazione avrebbe annunciato l'intenzione di svalutare buona parte di quei 714,7 milioni di dollari corrisposti per la sua acquisizione, a fronte dei 16,8 milioni di perdite annunciate per quest'anno. Nonostante ciò, l'impegno di Invensys nella società non accenna a scemare, nonostante le pressioni da parte degli investitori a vendere le operation che non producono risultati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here