AxCrypt 1.6.1: cifrare i dati personali dalla shell di Windows

Rilasciata la nuova versione del programma open source

E' stato in questi giorni rilasciato AxCrypt 1.6.1, un leggerissimo
programma open source
(quindi completamente gratuito) che permette
di cifrare qualsiasi file - proteggendolo così da occhi indiscreti -
ricorrendo all’algoritmo Rindajel (AES 128).

Il software, di semplice utilizzo, si integra con la shell di Windows dalla
quale è possibile cifrare e decifrare in tempo reale qualunque file memorizzato
sul disco fisso.

Come per ogni software che usa la soluzione a chiave simmetrica,
è indispensabile scegliere una password adeguatamente complessa: attacchi
brute force
(sono in grado di provare migliaia di password al secondo)
o dictionary attack (provano ad utilizzare parole di uso comune)
sono in grado di scovare le password più semplici.

Il consiglio è quindi quello di scegliere una password che contenga
lettere, numeri e magari anche qualche carattere speciale.

Una password composta di sole lettere può considerata adeguata se lunga
almeno 22 caratteri; una invece quale Y_u35tH9 (composta di soli 8 caratteri)
è già sicura.

AxCrypt, prelevabile gratuitamente da questa pagina può rappresentare
una valida soluzioni per tutti coloro che debbono adottare, nella propria realtà
aziendale, le misure minime di sicurezza a protezione dei dati trattati

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here