AWS Data Exchange

Amazon Web Services (AWS) ha lanciato AWS Data Exchange, un nuovo servizio che rende più semplice per i clienti AWS trovare, abbonarsi e utilizzare in modo sicuro dataset di terze parti nel cloud.

AWS Data Exchange nasce con l’intento di aiutare i data provider a raggiungere i propri potenziali utenti e fornire loro i dataset di cui necessitano; così come, dall’altro lato, per aiutare i clienti AWS a trovare i data provider e ad attivare con loro un canale comodo e sicuro, nonché nativo del cloud, di abbonamento e fornitura dei dataset.

Del servizio fanno parte, sottolinea AWS, data provider selezionati e qualificati, tra cui brand leader come Reuters, Foursquare e tanti altri. Con AWS Data Exchange, i data provider possono raggiungere milioni di clienti AWS che migrano nel cloud, eliminando la necessità di creare e mantenere l'infrastruttura necessaria per l'archiviazione, il delivery, la fatturazione e la gestione dei diritti dei dati.

AWS Data ExchangeDal punto di vista dei fruitori di dataset, aziende, ricercatori scientifici e istituzioni accademiche utilizzano da decenni dati di terze parti per condurre ricerche, alimentare applicazioni e analytics, eseguire il training di modelli di machine learning e prendere decisioni basate sui dati. Tuttavia i clienti, che sono solitamente abbonati a più di un data provider, spesso devono attendere settimane per ricevere i supporti fisici spediti, gestire diverse credenziali FTP, verificare periodicamente la disponibilità di aggiornamenti o programmare API multiple. Tutti questi metodi, sottolinea AWS, non sono coerenti con le architetture moderne che le aziende stanno sempre più sviluppando nel cloud, e ciò complica tutto.

Con AWS Data Exchange, i clienti AWS possono abbonarsi a una selezione di dati forniti da terze parti, nell’AWS Marketplace. Prima di abbonarsi a un data provider, i clienti possono vedere il prezzo e le condizioni d'uso. Una volta iscritti, i clienti possono utilizzare l'API o la console di AWS Data Exchange per inserire i dati a cui si abbonano direttamente in Amazon Simple Storage Service (Amazon S3) per poi utilizzarli nell’ampio portafoglio di servizi cloud disponibili in AWS.

Maggiori informazioni su AWS Data Exchange sono disponibili sul sito di Amazon AWS.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome