Avid si porta a casa Pinnacle

Un’operazione da 462 milioni di dollari per rilevare il concorrente. Prevista la creazione di una business unit dedicata al consumer

Per 462 milioni di dollari, Avid Technology, produttrice di
sistemi di editing per il mercato dell'audio e del video, acquisterà
la rivale Pinnacle Systems, attiva a sua volta nel mercato dei tool per il video
editing per i mercati professionale e consumer.

Con questa operazione, che dovrebbe essere conclusa formalmente entro il secondo
o terzo trimestre di quest'anno, Avid si porta in casa gli asset completi di
Pinnacle, fatti di 880 dipendenti e soprattutto di prodotti
come MediaStream e Deko che dovrebbero andare a completare
l'offerta esistente, soprattutto in ottica broadcasting.

In aggiunta, la divisione consumer di Pinnacle che si fregia di prodotti come
Studio Media Suite o ShowCenter, sarà la base per costruire
una business unit all'interno di Avid con l'obiettivo di presidiare un mercato
molto promettente.

L'operazione con Pinnacle è la logica conseguenza di un percorso iniziato
con l'acquisizione di M-Audio nel 2004, che aveva portato Avid
in un nuovo settore come quello dell'audio consumer.

Pinnacle a sua volta aveva rilevato nel 2003 Steinberg e Dazzle,
il che testimonia il progressivo concentramento del mercato dell'editing audio
e video.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here