Automatismi, varianti e ricerca affinata: queste le novità per chi vende su eBay

A partire dal prossimo mese e per tutta la primavera, eBay introdurrà una serie di nuovi strumenti di vendita per facilitare e incoraggiare i venditori nell’utilizzo della sua piattaforma.

Con il mese di aprile arrivano le novità per i venditori professionali attivi su eBay.
La società ha deciso infatti di introdurre nuove funzionalità che hanno come obiettivo da un lato incentivare l'attività dei cosiddetti professional seller sulla piattaforma, dall'altro di migliorare l'esperienza di acquisto per gli utenti finali.

Le novità indirizzano nello specifico tre tematiche.
In primo luogo la protezione dei venditori; da aprile i venditori riceveranno automaticamente una valutazione a cinque stelle se la transazione rispetta quattro criteri precisi: tempi di imballaggio in un solo giorno lavorativo o nelle stessa giornata, comunicazione delle informazioni di tracciamento entro un giorno lavorativo dal ricevimento del pagamento, utilizzo di PayPal come metodo di pagamento, nessuna comunicazione tra acquirente e venditori nelle due settimane precedenti la transazione e la data di rilascio del feedback.
Sempre a protezione del venditore, se questi apre una controversia per un oggetto non pagato, tutte le valutazioni dell'acquirente sul venditore e il feedback correlato vengono bloccati o rimossi automaticamente.

La seconda area nella quale eBay introduce novità è l'esperienza di acquisto.
In questo caso viene data possibilità, a partire dal prossimo 3 aprile con implementazione delle modifiche in via definitiva dal prossimo 21 giugno, di introdurre un maggior numero di specifiche sugli oggetti in vendita.
L'obiettivo, in questo caso, è facilitare la ricerca per gli utenti finali, dando al venditore maggiore certezza che i suoi prodotti siano presenti in tutte le ricerche pertinenti.
Le categorie interessate dalle modifiche sono abbigliamento, elettronica, casa e arredo, fotografia e video, infanzia, informatica, orologi e gioielli, telefonia e cellulari, videogiochi e console.
Inoltre, per i venditori che offrono varianti di uno stesso prodotto, ad esempio colore, taglia, dimensione, peso, volume o capacità, possono utilizzare la nuova formula della “inserzione con varianti”, con una unica tariffa di inserzione e con la possibilità di presentare su una sola pagina tutte le varianti di prodotto, senza perdere la possibilità di assegnare un prezzo differente in base alla variante.
Oltre all'abbigliamento, le inserzioni con variante sono disponibili per le categorie arte, bellezza, casa e arredo, collezionismo, francobolli, giocattoli, infanzia, monete, nautica, orologi e gioielli, sport e viaggi, strumenti musicali, vini e gastronomia.

La terza novità, in questo caso attiva tra i mesi di maggio e giugno, è rappresentata da nuovi strumenti di vendita.
Il primo è il Gestore delle regole di vendita, uno strumento che consente di modificare le regole di più inserzioni contemporaneamente, dalle spese di spedizione alle restituzioni e ai pagamenti, senza dunque richiedere al venditore di intervenire manualmente su ciascuna inserzione attiva, né di replicarle a ogni nuova inserzione inserita.
Il Gestore, che dunque si configura come facilitatore delle attività del venditore, riducendo anche i margini di errore sulle operazioni ripetitive, consente inoltre la creazione di diversi profili di vendita, applicabili di volta in volta in base alle scelte del venditore.
Nuovo è anche uno strumento che aiuta i venditori a proporre i loro prodotti sui mercati internazionali. Il primo passo è rappresentato da una nuova pagina dedicata sul sito della società, dove sono presentate le strategie per raggiungere con una sola inserzione clienti in tutto il mondo. Altre novità in questo segmento specifico verranno presentate nel corso dell'anno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here