Artix e Fuse sono nuovi

Iona rilascia le nuove versioni della suite per la gestione delle Soa e dei prodotti derivati dai progetti Apache.

Iona ha annunciato una nuova release di Artix, la suite di infrastruttura Soa, che comprende Artix Enterprise Service Bus (Esb), Artix Registry/Repository, Artix Data Services, Artix Orchestration, Artix Mainframe e Soa Management.

I miglioramenti apportati sono rivolti a soddisfare le richieste avanzate dagli utent in tema di Soa governance, gestione e interoperabilità in ambienti complessi, multiprotocollo e multipiattaforma.

Tra gli aggiornamenti spiccano quelli dell'Artix Registry/Repository, che permette agli utenti di utilizzare le proprie funzionalità di Soa governance attiva per sviluppare, testare, implementare e gestire il ciclo di vita dei servizi all'interno di ambienti distribuiti e il supporto agli Enterprise Integration Patterns, un dizionario standard di servizi, con cui gli sviluppatori possono ridurre la percentuale di errori sui nuovi servizi implementati in ambito Soa.

Iona ha anche rilasciato una nuova versione della famiglia Fuse di prodotti Soa opensource, ossia versioni testate e certificate di progetti opensource sviluppati nell'ambito della Apache Software Foundation.

Il rilascio presenta miglioramenti sull'intera gamma di prodotti Fuse: l'Esb basato su Apache ServiceMix, il Message Broker basato su Apache Mq, il Services Framework, basato su Apache Cxf e il Mediation Router basato su Apache Camel.
La nuova versione di Fuse presenta anche Hq, una soluzione che arricchisce di funzionalità di system management e monitoring tutti i prodotti della famiglia e che si basa su Hyperic Hq Enterprise.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here