Arrivano i nuovi Celeron mobile a 466 MHz

Intel ha anunciato nei giorni scorsi due nuove versioni dei chip Celeron mobile, rispettivamente a 433 e 466 MHz, destinate a dare nuovo impulso al settore dei notebook low-cost. Il risparmio dei vendor nell’implementare tali processori, infatti, (che …

Intel ha anunciato nei giorni scorsi due nuove versioni dei chip Celeron
mobile, rispettivamente a 433 e 466 MHz, destinate a dare nuovo impulso al
settore dei notebook low-cost. Il risparmio dei vendor nell'implementare
tali processori, infatti, (che costano decisamente meno degli attuali
mobile Pentium II e dei futuri Pentium III con clock paragonabili),
consentirà di realizzare macchine con caratteristiche di potenza e
completezza mantenendo accettabili i prezzi per l'utente finale. Il
"risparmio" sul prezzo del processore, per esempio, permette di investire
qualcosa in più in direzione delle dimensioni dello schermo e delle
caratteristiche del disco fisso. Questa è l'ottica di Dell, che ha deciso
di rimpiazzare la linea Inspiron 7000 con la 7500, offrendo, appunto, i
nuovi processori Celeron a 433 e 466 MHz e una potenziata tecnologia sul
fronte del display: 15 pollici Sxga, in grado di arrivare a risoluzioni
pari a 1.400x1.050 dpi. Il nuovo portatile, inoltre, incorpora una nuova
MegaBay che ospita la batteria, ma in essa si può anche inserire un second
o
hard drive o un drive Zip, quando il portatile viene alimentato via rete
elettrica. Un altro vendor a seguire quest'onda è Gateway, che ha
annunciato un nuovo modello nella propria serie Solo 9300. In questo caso,
il Celeron a 433 è accompagnato dalla presenza di Cd Rewritable e drive
Imation Superdisk.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome