Appliance Ibm per proteggersi dal social

Le Security Network Protection Xgs 5000 tutelano le aziende dai rischi legati ai social media e alla navigazione Web.

Per aiutare le aziende a proteggersi dalle minacce in continua evoluzione, incluse quelle provenienti dai social media e dai siti web maligni, Ibm ha annunciato una nuova classe di appliance per la sicurezza della rete.

Ibm Security Network Protection Xgs 5000 è un sistema di protezione dalle intrusioni che si basa sulle funzionalità previste in Ibm Security Network Intrusion Prevention System, tra cui la protezione per gli exploit zero-day.
Incorpora l’intelligence a livello globale di X-Force, tra cui un database di filtri basato su più di 15 miliardi di Url e in grado di monitorare e classificare ogni giorno milioni di Web server e applicazioni.

Con la Network Security Protection le aziende potranno rilevare immediatamente a quali applicazioni e siti web gli utenti accedono, individuare l’uso improprio per applicazione, sito web e utente, comprendere chi e che cosa sta consumando banda.

La visibilità è incrementata dall’integrazione con Advanced Threat Protection Platform, che utilizza le funzionalità di rilevamento delle anomalie e correlazione degli eventi per affrontare meglio gli attacchi più complessi, come le Advanced Persistent Threat (Apt).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here