Apple, tra domotica e Internet of Things

Al centro della prossima Developer Conference di San Francisco una nuova vision dell’interconnessione tra dispositivi. Con iOS al centro.

Anche Apple si prepara a fare nuovi passi avanti nell’ambito dell’Internet of Things.
Secondo le indiscrezioni circolate in queste ore, il “piatto forte” della prossima Worldwide Developer Conference in programma la prossima settimana a San Francisco, sarà una nuova piattaforma basata su iOs, sviluppata con l’obiettivo di fare proprio del Sistema operative il centro di controllo dei dispositivi connessi presenti in casa.

Un debutto a cavallo tra domotica e Internet delle cose, dunque, nel quale forte sarà anche il coinvolgimento dei partner della società.
L’idea è quella di dar vita a un centro di controllo e gestione di tutti i dispositivi iOS compatibili, inclusi dunque termostati, luci, sistemi di sicurezza, telecomandi per l’apertura di cancelli e saracinesche.
Il tutto partendo da una nuova versione di Apple TV, il cui rilascio potrebbe avvenire nella seconda metà dell’anno, e da un nuovo hub in grado di gestire altri dispositivi connessi, oltre alla sola Tv.

Similmente a quanto ha già fatto per tutto quanto ruota intorno all’ecosistema iPhone, Apple accompagnerebbe l’annuncio con il varo di un programma di certificazione , per fissare gli standard di interoperabilità dei diversi dispositivi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here