Home App Store, Apple sta davvero facendo pulizia

App Store, Apple sta davvero facendo pulizia

Apple l’aveva anticipato e a quanto pare ha mantenuto la promessa: sta davvero facendo pulizia delle app vecchie e non aggiornate su App Store. Lo indicano i dati resi pubblici da Sensor Tower, azienda americana che si occupa tra l’altro di monitorare lo stato degli store di applicazioni mobili. Secondo questi dati Apple avrebbe eliminato a ottobre circa 47 mila applicazioni, contro una media di 14 mila nei mesi precedenti.

Nella maggior parte dei casi (28 percento) si tratta di giochi, cosa prevedibile perché i giochi sono comunque la categoria più numerosa su App Store. Seguono a distanza le app delle categorie Intrattenimento e Libri, entrambe al 9 percento circa.

Se Apple intende fare davvero una profonda pulizia nell’App Store il lavoro è solo cominciato. Alcune statistiche indicano che la metà delle app in vendita non vengono aggiornate da quasi un anno e mezzo. E comunque Apple riceve centomila app nuove o aggiornate la settimana: anche se non tutte vengono approvate, si stima che ai ritmi attuali l’App Store nel 2020 avrà qualcosa come cinque milioni di app.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php