Home Apple Apple Business Essentials: gestione device, storage e supporto per imprese

Apple Business Essentials: gestione device, storage e supporto per imprese

Apple ha annunciato Business Essentials, un nuovo servizio che riunisce il device management, il supporto 24/7 e lo storage iCloud in piani di abbonamento flessibili per le piccole imprese con un massimo di 500 dipendenti.

L’azienda ha anche presentato una nuova app Apple Business Essentials che consente ai dipendenti di installare applicazioni per il lavoro e richiedere supporto.

Apple ha quindi deciso di espandere i propri servizi ad abbonamento anche al monto aziendale, in particolar modo le piccole imprese. Per chi considera la notizia molto interessante – e indubbiamente lo è – dobbiamo però chiarire subito due cose.

Innanzitutto, il servizio è al momento disponibile in versione beta.

Poi, è accessibile esclusivamente negli Stati Uniti. Apple ha annunciato che sarà pienamente disponibile (sempre però negli Stati Uniti) entro la primavera del 2022.

In ogni caso questa nuova offerta di Apple per le imprese mantiene il suo interesse: presumiamo che – come è avvenuto anche per i prodotti e i servizi consumer – verrà allargata ad altri mercati se l’iniziativa sarà accolta con favore.

Apple Business Essentials

Apple Business Essentials – ha sottolineato la società di Cupertino – è progettato per semplificare le operazioni e far risparmiare tempo prezioso alle piccole imprese in fase di crescita.

Lo scopo del servizio è quello di supportare le piccole imprese attraverso l’intero ciclo di vita della gestione del dispositivo: dalla configurazione del device all’onboarding dei dipendenti e agli aggiornamenti. Fornendo al contempo: forte sicurezza, supporto prioritario e archiviazione sicura dei dati e backup.

Con Business Essentials Apple intende offrire una soluzione completa che renda semplice l’onboarding dei dipendenti e consenta alle piccole imprese di configurare, distribuire e gestire facilmente i prodotti Apple da qualsiasi luogo.

Le Collections consentono al personale IT di configurare impostazioni e applicazioni per singoli utenti, gruppi o dispositivi.

Quando i dipendenti accedono al loro dispositivo aziendale o personale con le proprie credenziali di lavoro, Collections fa il push automatico di impostazioni quali le configurazioni VPN e le password Wi-Fi.

Inoltre, Collections installerà la nuova app Apple Business Essentials sulla schermata home di ogni dipendente, dove gli utenti potranno scaricare le app aziendali a loro assegnate, come ad esempio Cisco Webex o Microsoft Word.

Apple Business Essentials aiuta le imprese anche a mantenere una forte postura di sicurezza in tutta l’azienda.

I responsabili IT possono applicare impostazioni di sicurezza critiche come FileVault per la crittografia dell’intero disco su Mac e Activation Lock per proteggere i dispositivi che possono essere persi o rubati: Apple Business Essentials assicura che non vengano disattivate per errore.

Quando i dipendenti usano un dispositivo personale al lavoro, User Enrollment crea una separazione crittografica per i dati di lavoro, per garantire che i dati dei dipendenti rimangano privati e quelli dell’azienda sicuri.

Oltre a una configurazione e un onboarding semplificati, Apple Business Essentials fornisce un account iCloud dedicato al lavoro. Questo consente di archiviare, eseguire il backup e collaborare a file e documenti in modo semplice e sicuro.

I dati aziendali in iCloud vengono automaticamente archiviati e sottoposti a backup, rendendo facile il passaggio da un dispositivo all’altro o l’upgrade a un nuovo dispositivo.

Le imprese hanno poi la possibilità di aggiungere un servizio veloce e affidabile per i dispositivi dei dipendenti con il supporto Apple prioritario.

Quando un’azienda aggiunge AppleCare+ for Business Essentials al suo piano, ottiene accesso 24/7 al supporto telefonico, formazione sia per gli amministratori IT che per i dipendenti e fino a due riparazioni di dispositivi per piano ogni anno.

I dipendenti possono richiedere le riparazioni direttamente dalla nuova app Apple Business Essentials, e un tecnico formato da Apple può recarsi sul posto in sole quattro ore per rimettere in funzione i dispositivi.

Apple ha pensato a un set di tre semplici piani Business Essentials per consentire alle aziende di coprire ogni dipendente e dispositivo nella loro organizzazione.

I piani possono essere personalizzati per supportare ogni utente con un massimo di tre dispositivi e fino a 2 TB di storage sicuro su iCloud, a partire da 2,99 dollari per device al mese, con AppleCare+ per Apple Business Essentials opzionale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php