MacBook Pro 13

Apple ha aggiornato il MacBook Pro da 13 pollici con la nuova tastiera Magic Keyboard, uno spazio di storage raddoppiato in tutte le configurazioni standard e processori Intel Core di decima generazione (solo in alcune configurazioni).

La nuova gamma di MacBook Pro 13” è ora composta da quattro configurazioni standard, che, come sempre, offrono a loro volta opzioni di personalizzazione built-to-order.

MacBook Pro 13

I due modelli di base hanno un prezzo di 1.529 e 1.779 euro e presentano ancora processori Intel Core i5 di ottava generazione e 8 GB di memoria RAM LPDDR3 a 2.133 MHz, mentre le due configurazioni superiori, al costo di 2.229 e 2.479 euro, offrono di serie il processore Intel Core i5 quad‑core di decima generazione a 2,0 GHz nonché 16 GB di memoria RAM LPDDR4X a 3.733 MHz. Per le due configurazioni migliori è possibile scegliere, come opzione di personalizzazione, scegli il processore Intel Core i7 quad‑core di decima generazione a 2,3 GHz e Turbo Boost fino a 4,1 GHz.

L’archiviazione SSD è da 256 GB nella configurazione base, da 512 GB nelle due “centrali” e da 1 TB in quella più costosa. I due modelli top possono essere configurati fino a 32 GB di RAM e 4 TB di unità SSD, caratteristiche da workstation portatile, ma bisogna sempre tenere conto che il MacBook Pro 13”, anche nella nuova generazione, non è dotato di Gpu discreta, bensì della scheda grafica integrata Intel Iris Plus Graphics (o Intel Iris Plus Graphics 645 nelle configurazioni meno costose).

MacBook Pro 13

La nuova grafica integrata dei processori di decima generazione (nelle configurazioni in cui sono presenti) dovrebbe comunque garantire, secondo quanto dichiara Apple, una performance grafica superiore dell’80%, e supportare meglio la gestione di video 4K. La nuova grafica consente inoltre agli utenti di connettere il portatile al Pro Display XDR alla massima risoluzione 6K.

L’aggiornamento dell’hardware, pur variando di “calibro” a seconda delle configurazioni, è certamente il benvenuto. Altrettanto, se non più, atteso era l’arrivo anche sui MacBook Pro 13” della nuova tastiera Apple.

MacBook Pro 13

Il MacBook Pro da 13 pollici aggiornato presenta ora infatti la tastiera Magic Keyboard introdotta per la prima volta sul MacBook Pro da 16 pollici e aggiunta poi anche al MacBook Air a marzo.

MacBook Pro 13

La Magic Keyboard presenta il meccanismo a forbice riprogettato (che manda in pensione quello a farfalla), con 1 mm di escursione dei tasti, che offre una sensazione di digitazione comoda e stabile. Inoltre, la nuova disposizione a “T” invertita per i tasti freccia ne rende più facile l’utilizzo. La Magic Keyboard include anche un tasto Esc fisico, insieme alla Touch Bar e al Touch ID, per il login veloce e i pagamenti.

Il design rimane quello classico, l’elegante unibody in alluminio, grigio siderale o argento, con un peso di circa 1,4 kg. Il display Retina da 13 pollici supporta milioni di colori, offre 500 nit di luminosità e supporta l'ampia gamma cromatica P3, oltre alla tecnologia True Tone.

MacBook Pro 13

Le due configurazioni di base dispongono di due porte Thunderbolt 3 (USB‑C), mentre le due più costose offrono quattro porte Thunderbolt 3 (USB‑C).

Il nuovo MacBook Pro da 13 pollici è già ordinabile sul sito Apple.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome