Anche in Italia il primo palmare Dell

Basato su Pocket PC 2002, l’Axim X5 debutta in due versioni con processore a 300 o 400 MHz. Degno di nota il doppio slot di espansione (SD e CompactFlash). Prezzi a partire da meno di 300 euro

6 febbraio 2003 Come preannunciato al momento del lancio ufficiale della linea, è giunto anche in l'Europa il momento del debutto commerciale dei palmari di Dell. Quegli Axim, il cui nome ricorda tanto l'ascia e dunque l'idea di prezzo tagliato, concorrenziale di sicuro con quanto finora disponibile da altri fornitori.
La proposta Dell, al momento disponibile in 5 lingue, inglese, francese, tedesco, italiano e spagnolo, si articola in due configurazioni, entrambe con sistema operativo Pocket Pc 2002, doppio slot di espansione (CompactFlash e Secure Digital), monitor a colori TFT da 3,5". La prima configurazione monta un processore Intel Xscale a 400 MHz con 64 Mb di memoria SDRAM, oltre a 48MB di Intel StrataFlash ROM.
L'unità per la sincronizzazione e la base per la ricarica (standard nella configurazione base) ha in dotazione un altro slot per la ricarica della seconda batteria e offre spazio sufficiente per inserire anche la batteria standard (1440 mAh) o una batteria più potente (3400mAh), che ne estende la durata. Più “leggero” è invece il modello con processore Intel Xscale da 300MHz, 48MB di memoria SDRAM e 32 MB di Flash ROM. In entrambi i casi sono possibili soluzioni wireless (Bluetooth o 802.11b), nonché accessori e servizi a corredo.
Per quanto riguarda i prezzi, l'Axim X5 con processore a 300 MHz viene proposto a soli 298,80 euro, mentre la versione a 400 MHz è disponile a 418,80 euro (IVA compresa, trasporto escluso). Quest'offerta è valida fino al 28 febbraio 2003.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here