Anche Commerce One crede nei Web services

Alla base della futura versione 6.0 del proprio software, ci sarà una piattaforma di servizi, cui collaboreranno anche diversi partner.

Commerce One rivela gli ultimi dettagli della propria strategia per i servizi basati su Web con l'annuncio relativo al lancio di una nuova piattaforma e alle partnership mirate all'offerta di nuove funzionalità e tecnologie. Aziende come Actional, Baltimore Technologies, Cognos, Contivo, Sonic Software e VeriSign, lavoreranno insieme a Commerce One per la definizione della beta della nuova piattaforma per Web services entro il quarto trimestre 2002.

L'infrastruttura software sarà poi alla base di Commerce One 6.0, una nuova suite di servizi btb “Srm” (supplyer relationship management) e di procurement erogati attraverso le normali interfacce Web. Le nuove soluzioni e la modalità di distribuzione delle stesse sono state concepite, secondo Commerce One, per aiutare i clienti a interconnettere e ottimizzare le applicazioni e i processi in funzione presso le rispettive aziende.

La connettività, il collegamento diretto verso l'applicazione, ha spiegato il presidente di Commerce One Mark Hoffman rivolgendosi ai partecipanti di Next-Generation Web Services II, organizzata da InfoWorld, prende gradualmente il posto dell'integrazione. "Quando cominciate a mettere insieme tutte queste applicazioni, c'è bisogno di una logica di business che faccia da collante." La futura suite Commerce One dovrebbe risolvere il delicato problema del controllo real-time, della visibilità e dell'efficienza del sistema nato dall'intersezione di più reti di fornitori. Per la parte di system integration legata alla fornitura della nuova piattaforma collaborerà con Commerce One la società Saytam Computer Services.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here