Home Digitale Amazon Lex, la creazione e la gestione di chatbot semplificata

Amazon Lex, la creazione e la gestione di chatbot semplificata

Amazon Lex, il servizio di Aws con cui gli sviluppatori possono creare chatbot da inserire nelle loro applicazioni, è stato aggiornato con una nuova console che rende più facile costruire, distribuire e gestire esperienze conversazionali.

Insieme alla nuova esperienza per la console, Amazon Aws ha anche introdotto nuove API V2, che tra le altre cose includono funzionalità di streaming continuo. Questi miglioramenti, sottolinea il team di sviluppo di Amazon, possono permettere ai clienti AWS di raggiungere nuovi pubblici, disporre di conversazioni più naturali nonché sviluppare e iterare più velocemente.

La nuova console Amazon Lex e le API V2 rendono più facile costruire e gestire i bot focalizzandosi su tre vantaggi principali. In primo luogo, è possibile aggiungere una nuova lingua a un bot in qualsiasi momento e gestire tutte le lingue attraverso il ciclo di vita di progettazione, test e implementazione come una singola risorsa.

La nuova esperienza della console permette di spostarsi rapidamente tra le diverse lingue per confrontare e perfezionare le conversazioni.

Amazon Lex

In secondo luogo, le API V2 semplificano il versioning. La nuova console di Amazon Lex e le API V2 forniscono una semplice architettura delle informazioni in cui gli intenti del bot e i tipi di slot sono limitati a una lingua specifica. Il versioning viene eseguito a livello del bot in modo che le risorse come gli intenti e i tipi di slot non debbano essere versionati individualmente.

Tutte le risorse all’interno del bot (lingua, intenti e tipi di slot) sono archiviate come parte della creazione della versione del bot. Questo nuovo modo di lavorare rende più facile la gestione dei bot.

Infine, gli sviluppatori hanno a disposizione ulteriori strumenti e funzioni di produttività del builder, che offrono più flessibilità e controllo del processo di progettazione del bot.

È ora possibile salvare il lavoro parzialmente completato mentre si sviluppano diversi elementi del bot come script, test e messa a punto della configurazione. Questo fornisce una maggiore flessibilità durante il processo di iterazione connesso allo sviluppo del bot.

Oltre a salvare il lavoro parzialmente completato, è possibile anche navigare rapidamente nell’ambito della configurazione senza perdere i punti di riferimento. La nuova funzionalità Conversation flow permette di mantenere l’orientamento mentre ci si sposta tra i diversi intenti e tipi di slot.

Amazon Lex

Oltre alla console e alle API migliorate, con questo aggiornamento di Amazon Lex, Aws fornisce una nuova streaming conversation API.

Le conversazioni naturali sono cadenzate da pause e interruzioni. Per esempio, un cliente può chiedere di mettere in pausa la conversazione o di mantenere la linea mentre cerca le informazioni necessarie prima di rispondere a una domanda.

Con le API di conversazione in streaming, è possibile mettere in pausa una conversazione e gestire le interruzioni direttamente mentre si configura il bot. Nel complesso, la progettazione e l’implementazione della conversazione è semplificata ed essa diventa anche più facile da gestire.

Grazie a questo aggiornamento di Amazon Lex, sottolinea Aws, il bot builder è in grado di migliorare rapidamente la capacità conversazionali degli agenti di contact center virtuali o degli assistenti smart.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php