Amazon e Aol: lavori in corso sul fronte browser

Un settore in pieno fermento, con nuovi assetti e nuovi accordi, in attesa delle prossime mosse di Microsoft.

19 aprile 2004 Mentre Microsoft cerca di recuperare il tempo finora
perduto sul fronte dei motori di ricerca, gli altri operatori del comparto
non stanno certo con le mani in mano. E se delle mosse di Google e Yahoo!
abbiamo avuto modo di parlare nelle scorse settimane, è ora il turno
di Amazon e Aol.
Lo scorso mese di
settembre Amazon aveva reso nota la costituzione di
A9, una sussidiaria detenuta al 100%, la cui mission sarebbe
stata quella di  sviluppare un motore che aiutasse gli utenti nella ricerca
di prodotti online.
L'annuncio di questi giorni è che A9, operativa dalla
fine del mese di ottobre, ha rilasciato la versione beta del proprio
sito di ricerca
. I risultati vengono ricavati da Google, ma vengono
ripresentati con una veste originale.
Il punto di forza del nuovo sito
dovrebbe essere costituito dalla possibilità di personalizzazione, dalla
possibilità di tenere traccia delle ricerche effettuate e dallo stretto
collegamento con il sito stesso di Amazon e delle sue sussidiarie. Per altro,
per poter utilizzare i servizi di A9 è necessario effettuare un login
utilizzando il proprio account attivo su Amazon.
In questa prima versione, il
sito sembra ancora mancare di una serie di specifiche indirizzate al mondo
dell'e-commerce, ma i responsabili assicurano che il lavoro di sviluppo sta
proseguendo proprio in questa direzione.
Per quanto riguarda invece
Aol
, la società ha reso noto il  rilascio di una nuova versione di
Netscape, prevista per il prossimo mese.
Il rilascio
dovrebbe rientrare nel quadro di un programma di più ampio respiro per la
rivitalizzazione del brand Netscape, acquisito per 4,2 miliardi di dollari nel
1998.
In questo insieme di attività rientrano sia un nuovo
Netscape Desktop Navigator, in fase di test in questo momento,
 sia il Netscape Internet service lanciato nel mese di
gennaio.
Per quanto riguarda la nuova versione di Netscape, con tutta
probabilità si chiamerà 7.2, sostituirà la precedente versione 7.1
rilasciata a metà dello scorso anno e sarà basata sulla versione 1.7 di Mozilla,
così come Netscape 7.1 è basato su Mozilla 1.4.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here