Home Hardware Datacenter Amazon: l'interesse per le centrali Enel c'è

Amazon: l’interesse per le centrali Enel c’è

La notizia era già stata anticipata, in forma di indiscrezione, lo scorso mese di luglio, senza alcuna conferma dalle parti interessate. Ora però è tornata nelle cronache internazionali, con qualche dettaglio in più.
Sì, Amazon sarebbe in fase di trattativa con Enel per convertire vecchie centrali in datacenter, aprendo così a una ulteriore espansione dei servizi cloud della società nel nostro Paese.
Si tratterebbe di un ulteriore passo nel processo di radicamento di AWS in Europa: dopo gli investimenti in Irlanda, Regno Unito e Germania, la società è pronta infatti a investire anche nella regione di Parigi.

Amazon entrerebbe così nel piano di riconversione di Enel, che sta dismettendo vecchie centrali per passare ad altre forme e fonti energetiche. Per questo la società ha da tempo lanciato open calls alle parti interessate, perché si presentassero con proposte e progetti concreti. Le centrali in dismissione sono 23, con una capacità complessiva di 13 gigawatt.

A quanto pare, dunque, Amazon sarebbe tra i soggetti che hanno espresso interesse, tanto che le voci parlano di una chiusura dell’accordo nell’arco di qualche mese.
Oggetto dell’accordo potrebbero essere da tre a cinque impianti, tra cui figurerebbero uno nel torinese e uno nel piacentino.
Sul tema ha riferito in Parlamento anche il sottosegretario all’Industria Paola De Micheli.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php