Home Sostenibilità Amazon annuncia il suo più grande progetto di energia rinnovabile

Amazon annuncia il suo più grande progetto di energia rinnovabile

l 10 dicembre 2020, Amazon è diventata il più grande acquirente aziendale di energia rinnovabile al mondo e continua a muoversi rapidamente per alimentare le le proprie operazioni con il 100% di energia rinnovabile.
Quando ha lanciato il Climate Pledge, Amazon ha fissato l’obiettivo di raggiungere il 100% di energia rinnovabile entro il 2030.
Tuttavia, la società americana ritiene di essere sulla buona strada per raggiungere questo obiettivo entro il 2025.

A questo scopo, il progetto eolico offshore HKN di Amazon-Shell è il più grande progetto di energia rinnovabile di un singolo sito di Amazon fino ad oggi.

Il parco eolico offshore è gestito dal Crosswind Consortium, una joint venture tra le società energetiche Shell ed Eneco. È programmato per il funzionamento entro il 2024 e avrà una capacità complessiva di 759 megawatt che fornirà la rete elettrica che alimenta i Paesi Bassi senza sovvenzioni governative.
Amazon sta acquistando oltre il 50% di tale capacità, per un totale di 380 MW, per alimentare le sue operazioni in Europa. Questo importante investimento consente inoltre lo sviluppo di questo progetto eolico innovativo su larga scala.

In questo progetto, il Consortium ha proposto una serie di innovazioni uniche per il parco eolico, comprese dimostrazioni tecnologiche che potrebbero essere implementate su vasta scala in futuro.
Questi includono un parco solare galleggiante, accumulo di batterie a breve termine, turbine ottimamente sintonizzate e “idrogeno verde” prodotto dall’elettrolisi come ulteriore tecnica di stoccaggio. Inoltre, questo progetto offre l’opportunità di dimostrare la combinazione di queste misure per garantire un’alimentazione continua indipendentemente dalle condizioni del vento.

Informazioni sul Climate Pledge di Amazon

Nel 2019, Amazon e Global Optimism hanno co-fondato The Climate Pledge, un impegno a raggiungere l’accordo di Parigi con 10 anni di anticipo ed essere a zero emissioni di carbonio entro il 2040.

Investimenti significativi nelle energie rinnovabili sono un passaggio fondamentale per ridurre l’impronta di carbonio di Amazon a livello globale. Con 187 progetti solari ed eolici in tutto il mondo, Amazon è il più grande acquirente aziendale di energia rinnovabile al mondo. Questi progetti hanno la capacità di generare oltre 6,9 ​​GW e fornire più di 20 milioni di MWh di energia all’anno. Includono 62 progetti eolici e solari su scala industriale e 125 tetti solari su centri di distribuzione e smistamento in tutto il mondo.

In tutta Europa, questi investimenti includono 20 tetti solari sui centri logistici di Amazon e 16 progetti eolici e solari su scala industriale in Irlanda, Regno Unito, Francia, Germania, Spagna, Italia e Svezia. Questo è il secondo progetto eolico offshore di Amazon.

Altri investimenti nell’energia pulita includono il nuovo sistema di teleriscaldamento di Tallaght vicino a Dublino, in Irlanda , che fornirà calore riciclato dal data center AWS recentemente completato a clienti del settore pubblico, residenziale e commerciale.

enerNel Regno Unito, lo scorso anno Amazon ha anche presentato la più grande installazione di pannelli solari su qualsiasi sito Amazon in Europa. Equivalente a 28 campi da calcio, l’edificio è stato dotato di oltre 11.500 moduli solari che generano elettricità sufficiente per alimentare 700 case per un anno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php