Algol chiude bene il primo quarter

Il fatturato è in calo ma l’Ebitda è in crescita così come l’Ebit e il risultato ante imposte

19 maggio 2003 Il Gruppo Algol gira la boa del primo trimestre 2003 con un fatturato consolidato di 47.4 milioni di euro in calo del 16,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. La contrazione del mercato Ict e la riorganizzazione dell'area system integration all'interno del Gruppo (che ha portato in ottobre alla cessione della controllata Epsilan) sono le cause della diminuzione dei ricavi.
Nonostante il calo del fatturato, grazie alla crescita del gross margin e alla contrazione dei costi operativi, migliora la gestione caratteristica che registra un Ebitda positivo pari a 807mila euro rispetto all'Ebitda del primo trimestre 2002 positivo per 281mila euro.
Positivo anche l'Ebit del primo trimestre 2003 che a fronte di un primo trimestre 2002 negativo per 289 mila euro, registra un risultato positivo per 366 mila euro e il risultato ante-imposte che passa da una perdita di 997 mila euro nel primo trimestre 2002 ad una perdita di 139 mila euro nel trimestre appena chiuso. La perdita è comprensiva di ammortamenti di avviamento per un importo pari a 245 mila euro.
Migliora infine anche la posizione finanziaria netta che al 31 marzo 2003 si attesta a 35.2 milioni di euro, in diminuzione rispetto ai 39.4 milioni di euro registrati al 31 dicembre 2002.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome