Alfresco adotta Gnu Gpl

La prossima versione del suo prodotto sarà rilasciata sotto versione Gnu Gplv2.

Alfresco Software, azienda che segue lo sviluppo dell'omonima piattaforma
per la gestione di contenuti in ambito aziendale, ha comunicato che la prossima
versione del suo prodotto sarà rilasciata sotto versione Gnu Gplv2 ("General
Public License" versione 2).

Sinora Alfresco veniva distribuito con una
licenza basata su una variante della "Mozilla Public License" (Mpl).


Compiere, azienda che sviluppa un famoso ed apprezzato software Erp
(enterprise resource planning) e Crm (customer relationship management), ha
fatto la stessa scelta appena due mesi fa.

Alfresco si è evoluto anche
in termini di funzionalità, passando da un'applicazione per la gestione
documentale sino ad un gestore di contenuti completo e flessibile composto da un
moderno archivio ("repository") e da un'interfaccia web che consente di
interagire con tutta la documentazione aziendale.

Dotato di
un'architettura di tipo modulare, Alfresco (ved. il sito ufficiale) è il
risultato dei contributi portati da un team di esperti che comprende ingegneri
software provenienti da Documentum, Interwoven, Oracle e Vignette.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here