Arduino Alexa

L’integrazione tra Arduino IoT Cloud e Alexa, mediante la skill ufficiale Arduino, consente di creare progetti di smart home connessi e controllabili con la voce dall’assistente virtuale di Amazon.

Diventa possibile usare i comandi vocali di Alexa per una serie di funzioni che sono disponibili, tra cui, ad esempio: accendere le luci e controllarne colore e luminosità; controllare la temperatura o rilevare movimenti da sensori di motion activity, accendere interruttori e smart plug; il tutto connettendo il proprio progetto Arduino al cloud e all’assistente virtuale.

L’integrazione tra l’assistente vocale e la popolare piattaforma di prototipazione e programmazione di device smart avviene attraverso la skill Arduino e il servizio Arduino IoT Cloud, attualmente in public beta. A quest’ultimo è possibile registrarsi gratuitamente, ma per le funzionalità avanzate è necessario un account Arduino Create con un piano ad abbonamento a pagamento.

Arduino AlexaAttraverso Arduino IoT Cloud è possibile linkare i device del progetto ad Alexa in maniera semplice e veloce, senza dover affrontare la complessità sottostante questa integrazione. Si potrà invece utilizzare il proprio tempo per dedicarsi alla fase di ideazione e di programmazione del proprio progetto, alle attività più creative e stimolanti, e che portano il vero valore aggiunto.

Arduino IoT Cloud supporta al momento le seguenti board Arduino: MKR 1000, MKR WiFi 1010, MKR GSM 1400 e Nano 33 IoT. Inoltre supporta un set di proprietà che possono essere utilizzate con Alexa e che possono essere impostate nell’ambiente di lavoro online della piattaforma cloud. Non solo: viene anche generato automaticamente uno sketch per leggere e impostare queste proprietà (lo sketch è un programma dell’IDE di Arduino che viene caricato sulla board per l’esecuzione).

La skill di Arduino viene installata nel modo familiare, tramite la app Alexa per smartphone e tablet.

Sul sito di Arduino sono disponibili tutte le informazioni sulla piattaforma IoT Cloud nonché tutorial ed esempi che aiutano a iniziare a integrare i controlli vocali Alexa nei propri progetti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome