Alert sulle prestazioni, addio colli di bottiglia per Gruppo Idras

Le soluzioni di Ipswitch per il monitoring in tempo reale delle comunicazioni della realtà dell’idrotermosanitario che necessita di rifornire diversi punti vendita.

Intenzionata a disporre di linee di comunicazione ottimali e a eliminare possibili rallentamenti nelle trasmissioni dati, alla fine del 2012, Gruppo Idras ha detto addio al software di gestione delle telecomunicazioni in uso per implementare, nella sede di Castelmella (Bs), la soluzione WhatsUp Gold di Ipswitch.

Supportata dal Silver Partner di quest’ultima, FasterNet, la realtà bresciana che, attraverso sei filiali sul territorio, opera come rivenditore del Nord Italia di prodotti idrotermosanitari e arredobagno nel settore civile, industriale e privato, ha così optato per quello che Emanuele Moreschi, It manager di Gruppo Idras, ha definito in una nota ufficiale “un monitoraggio ottimale delle risorse disponibili”.

Per ottenerlo, FasterNet ha proposto di impiegare la già citata soluzione WhatsUp Gold Standard con il plug-in integrato Flow Monitor per il monitoraggio della larghezza di banda utile a fornire al personale It di Idras la possibilità di conoscere in tempo reale le prestazioni della rete, analizzando, inviando alert e creando report su traffico e applicazioni in uso.

Da qui l’identificazione di utenti e protocolli responsabili del traffico eccessivo, ma anche di eventuali colli di bottiglia e delle saturazioni dei dispositivi di rete utili a segnalare in anticipo qualsiasi deterioramento sulle linee di trasmissione dati tra i punti vendita.

Elementi di ulteriore strategicità, considerato il pool di circa 30 punti vendita sparsi fra Lombardia, Emilia Romagna e Trentino Alto Adige che Idras ha contribuito a creare entrando, di recente, in Gruppo Afis.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here