Home Adobe Lightroom: novità per le versioni Mac e iOS

Adobe Lightroom: novità per le versioni Mac e iOS

Adobe Lightroom è stato aggiornato sia nella sua versione per dispositivi iOS sia in quella più tradizionale per gli appassionati del fotoritocco desktop. Data la diffusione della fotografia da iPhone, le novità potenzialmente più interessanti riguardano Lightroom per iOS e in particolare il suo utilizzo sugli iPhone più recenti.

Già sappiamo infatti che Adobe Lightroom può eseguire scatti in formato raw (o meglio DNG) su iPhone nelle versioni 6s, SE e 7. La novità introdotta nella versione 2.7.0 è una funzione per la generazione di immagini HDR (High Dynamic Range) combinando più scatti DNG, similmente a quanto si fa nella fotografia digitale da fotocamera.

La generazione di immagini HDR in Adobe Lightroom
La generazione di immagini HDR in Adobe Lightroom

La nuova versione di Lightroom per iOS esamina la scena inquadrata, determina l’esposizione corretta e scatta tre immagini DNG con esposizioni diverse. Poi, direttamente su iPhone, le combina per creare una immagine DNG ad alta gamma dinamica, che va elaborata (se si vogliono ritocchi ulteriori) con un software adeguato. Tipicamente Adobe Lightroom desktop, secondo Adobe, ma comunque basta un qualsiasi software che gestisca immagini a 16 bit.

In confronto gli aggiornamenti di Adobe Lightroom desktop sono meno d’impatto. La nuova versione Lightroom CC 2015.9 risolve alcuni bug della release precedente e soprattutto aggiunge il supporto a una decina di nuove fotocamere digitali tra cui Canon PowerShot G9 X Mark II, Fujifilm X-T20, Leica M10 e Olympus E-M1 Mark II.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php