Home Prodotti Software Adobe, come cambia il ciclo di vita dei contenuti tecnici digitali

Adobe, come cambia il ciclo di vita dei contenuti tecnici digitali

Adobe ha annunciato le nuove versioni dei suoi prodotti di comunicazione tecnica: Adobe FrameMaker, Adobe RoboHelp e Adobe Technical Communication Suite.

Si tratta di strumenti enteprise che consentono alle organizzazioni di creare, gestire e fornire contenuti tecnici a un pubblico globale e che sono utilizzati da una varietà di professionisti della content creation in tutti i settori: comunicatori tecnici, information architect, autori di sistemi di help, esperti della knowledge base, content strategist, progettisti dell’istruzione, specialisti di policy e procedure e professionisti dell’e-learning.

Queste applicazioni professionali Adobe consentono di gestire in modo efficiente, produttivo e dall’inizio alla fine l’intero ciclo di vita dei contenuti digitali.

Con l’ultima versione aggiornata e potenziata di FrameMaker, il software leader di mercato per la creazione e la pubblicazione di contenuti tecnici, gli autori possono creare contenuti intelligenti per documenti lunghi e complessi in modo ancora più produttivo.

Adobe

L’authoring in XML o DITA (Darwin Information Typing Architecture) è ancora più potente, con uno spazio di lavoro moderno e facile da usare, che consente di creare esperienze coinvolgenti e ricche in modo semplice, utilizzando video online e una gestione delle immagini perfezionata.

La possibilità di collaborare in modo fluido sfruttando la revisione online completa il flusso di lavoro dei contenuti. Inoltre, gli autori hanno la possibilità di lavorare con i principali Content Management Systems (CMS). Completa il quadro la pubblicazione rapida da un’unica fonte per una vasta gamma di dispositivi, in PDF, HTML5 responsive, EPUB, app per dispositivi mobili e altro ancora.

Adobe

L’ultima release di RoboHelp rende questo software una soluzione di nuova generazione per la creazione e delivery di contenuti di help, policy e knowledge base per il mondo self-service. Realizzato sia per Windows che per Mac, gli autori possono usare questo software per creare micro-contenuti per alimentare chatbot ed eseguire l’authoring di esperienze ricche di contenuti multimediali utilizzando HTML5 e CSS3.

La collaborazione è semplice e senza soluzione di continuità grazie alle funzionalità di revisione basate sul web. La soluzione consente agli scrittori di offrire contenuti ai propri clienti su tutti i punti di contatto, pubblicandoli come HTML5 frameless e responsive, PDF, app per dispositivi mobili e molto altro ancora, persino personalizzando tali esperienze utilizzando i filtri dinamici dei contenuti.

Adobe

Adobe Technical Communication Suite include le ultime versioni di cinque strumenti che aiutano a trasformare i contenuti tecnici, e-learning e aziendali in esperienze coinvolgenti: oltre ad Adobe FrameMaker e Adobe RoboHelp, ci sono Adobe Captivate, Adobe Presenter e Adobe Acrobat. Captivate facilita la creazione di contenuti di e-learning responsive e Presenter di presentazioni dinamiche per abilitare l’on-demand learning. Infine, con Acrobat gli utenti possono collaborare in tempo reale utilizzando review PDF condivise.

A completare questo rilascio c’è l’ultimo aggiornamento di XML Documentation for Adobe Experience Manager, un component content management system (CCMS) di classe enterprise costruito sulla base del sistema di gestione dei contenuti Adobe Experience Manager.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php