Acquisire diapositive e negativi – tutorial parte 2

5 Dopo aver regolato manualmente le dimensioni dell’area da acquisire, è il momento di settare la risoluzione: 2.400 DPI è il minimo per sfruttare al meglio la grana dei negativi, che è intorno ai 3.000 DPI. Guardando i dati in basso a sinistra, notere …

5
Dopo aver regolato manualmente le dimensioni dell'area da acquisire, è il momento di settare la risoluzione: 2.400 DPI è il minimo per sfruttare al meglio la grana dei negativi, che è intorno ai 3.000 DPI. Guardando i dati in basso a sinistra, noterete però che la scansione occuperebbe ben 196 MB, un valore enorme rispetto all'area del fotogramma e alla risoluzione di 2.400 DPI. Infatti, più in basso si nota la scritta Scala: 300%. è un automatismo del software dell'HP 5590 (non presente nell'HP 8200), che regola al 300% la scala quando si acquisiscono negativi e dia. Per ottenere file dell'ingombro standard per la risoluzione, riportate la scala al 100%

 

6
Per riportare la scala al 100% fate clic su Ridimensiona nel riquadro a destra e apparirà un menu a discesa degli strumenti di ridimensionamento. Su Scala selezionate 100% come valore. Ora l'ingombro del file è sceso a 21,8 MB, il valore che ci si aspetta acquisendo un fotogramma 35mm a 2.400 DPI. Vista l'impossibilità di disabilitare l'automatismo, ogni volta che acquisite diapositive o negativi dovrete effettuare questa regolazione, per non avere file di dimensioni dieci volte superiori al normale.

 

7
L'operazione di modifica della scala, riportata da 300% a 100%, avviene senza problemi all'interno di software grafici, mentre se si usa il software di scansione HP la modifica della scala provoca l'apparizione di questa finestra, che avverte l'utente dei miglioramenti possibili aumentando la scala invece della risoluzione. Questo approccio non è seguito dalla maggioranza degli scanner, compresi altri scanner HP, in quanto provoca confusione negli utenti tra risoluzione e scala, e potrebbe portare alla creazione di file enormi difficilmente archiviabili. Ignorate quindi il requester e fate clic su Mantieni risoluzione e scala correnti.

 

8
Ora è possibile acquisire la serie di fotogrammi negativi. Alcuni software di grafica, come Adobe Photoshop, supportano la maggiore profondità colore di scanner come questo (48 bit invece dei soliti 24), ma per ottenere immagini a 48 bit è necessario attivarle nel driver, andando nelle preferenze di scansione e attivando la casella Scansione a massima intensità di pixel. Ora le immagini in output saranno a 48 bit, dunque occuperanno circa il doppio dello spazio, ma avranno una gamma cromatica più ampia. I tempi di scansione invece non aumenteranno, perché lo scanner comunque acquisisce sempre a 48 bit, solo che normalmente le immagini vengono convertite a 24 bit prima di essere inviate al software che richiede
la scansione, in quanto la maggioranza dei software non supporta immagini
a 48 bit.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here