A Ferrara un “meeting club” per il trade

La quinta edizione di Ict Trade, organizzata da SIRMI in collaborazione con Agepe – Divisione di Editoriale GPP, Ferrara Fiere e Smau, si apre in un clima di lenta ripresa del settore, che si trova però nel pieno di una trasformazione strutturale e cul …

La quinta edizione di Ict Trade, organizzata da SIRMI in collaborazione con Agepe - Divisione di Editoriale GPP, Ferrara Fiere e Smau, si apre in un clima di lenta ripresa del settore, che si trova però nel pieno di una trasformazione strutturale e culturale.
Operiamo, infatti, in un mercato, quello ICT, che non può più essere considerato slegato da discipline che, solo pochi anni fa, sembravano “lontane”: l'IT è oggi solo una componente di uno scenario più ampio, quello della Digital Technology, insieme alle TLC fisse e mobili, al Consumer Electronics, ai Contenuti Digitali e a Media & Broadcasting.
E in questa prospettiva, e con un occhio al business tradizionale e uno all'evoluzione del nostro settore, ci incontriamo come tradizione nella consueta e accogliente cornice di Ferrara, ambiente ideale perché ICT Trade, in un confronto pacato e costruttivo fra Vendor e Terze Parti, attraverso lo scambio di opinioni fra addetti ai lavori e la ricerca comune di opportunità di business e di nuove forme di collaborazione, contribuisca a chiarire i contorni del futuro delle nostre Imprese e dell'intero settore.
ICT Trade nasce nel 2002, il periodo dello “sgonfiamento della bolla”, della perdita di valore degli investimenti in Borsa, del rallentamento dell'ICT dopo anni di successi strepitosi; e oggi, a tempesta lontana, conferma la sua impostazione di fondo: incontri fra Invitati e Vendor Sponsor, conferenze, nuovi e più ricchi contenuti attraverso un fitto calendario di Workshop e Tavole Rotonde sui temi chiave del momento, ma anche tante occasioni di svago.
ICT Trade rimane non mostra, non fiera, non area espositiva, non offerta di prodotti, ma “meeting club del Sistema d'Offerta dell'Economia Digitale”: una “tre giorni” di momenti di lavoro, di discussione e di confronto, come di occasioni piacevoli e giocose, di pranzi e cene conviviali e di caffè, di discussioni fra concorrenti che scoprono di poter collaborare, di incontri fra leader delle Terze Parti e Vendor, con l'obiettivo di indirizzare nuovi business ed attivare nuove alleanze e collaborazioni.
La lingua parlata a Ferrara in questi tre giorni è quella del business, con toni cordiali e collaborativi come si addice ad una community che deve superare la fase del lamento delle occasioni mancate e dell'amarcord sui “fasti” del passato, e ha urgenza di andare avanti, di vendere meglio e di più, di recuperare l'attenzione e la stima dei clienti, di trovare nuove formule e nuovi temi su cui fare business.
E' anche grazie al clima conviviale che tutti insieme contribuiremo a creare, che molti fra gli ospiti di ICT Trade, dopo aver passato insieme tre giorni lontani dal proprio quotidiano, torneranno in azienda con idee da concretizzare, azioni da condurre, accordi da sviluppare, relazioni da gestire, modifiche organizzative da implementare, affari da concludere.
Questo è sempre stato e continuerà ad essere l'obiettivo di ICT Trade: contribuire alla crescita del nostro settore, far sì che avvenga davvero qualcosa di nuovo, che cose nuove succedano nelle relazioni, nelle alleanze, negli accordi.
ICT Trade si propone quindi ancora una volta come occasione per permettere ai partecipanti di creare, tutti insieme, nuove prospettive per le nostre aziende e per l'intero comparto. E siamo fieri di aver cercato, ancora una volta, di fare tutto il possibile per creare un momento di incontro che si conferma unico nel suo genere: ricco di occasioni di confronto fra attori qualificati e selezionati, di discussioni e di dibattiti, di prese di coscienza della realtà e di apertura di nuovi fronti per un momento prossimo che tutti noi ci adoperiamo perché sia nettamente migliore.
Con le più vive cordialità ed il più vivo ringraziamento per la partecipazione ad ICT Trade 2006.

Maurizio Cuzari
Amministratore Delegato
SIRMI SPA

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here