3G: l’Italia è prima in Europa

Secondo Idate nel nostro Paese si contano 2,8 milioni di utenti su 5,5 totali. Ma il mercato è ben lontano dal decollo.

Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla società di analisi e ricerca
Idate, alla fine dello scorso anno in tutta Europa si contavano
5.413.000 utenti dei servizi di telefonia di terza
generazione
.
Di questi 2,8 milioni in Italia e poco più di due
milioni nel Regno Unito.
La Svezia non arriva al mezzo milione, la Germania
sfiora i 100.000, la Francia non raggiunge i 40.000.
Naturalmente tutto
dipende dalla disponibilità delle reti e dal lancio dei nuovi servizi, che in
molti Paesi sono davvero ancora allo stadio embrionale.
Per quanto riguarda
il nostro Paese, il report prende in esame solo tre dei quattro gestori, 3, Tim
e Vodafone, dal momento che Wind ha lanciato il servizio commerciale solo alla
fine dello scorso mese di ottobre.
In ogni caso, come è facile intuire, la
parte del leone spetta a 3, che si aggiudica oltre 2,7 milioni di utenti,
seguita da Vodafone, con 12.800, e da Tim, finora più attenta a Edge che a Umts,
con 7.500 utenti.
I dati pubblicati da Idate confermano quanto altri
analisti avevano sottolineato nelle scorse settimane.
Il 2004, pur mostrando
una crescita netta rispetto all'anno precedente, non ha registrato la crescita
esplosiva del 3G che molti attendevano.
E c'è parecchia cautela anche per
quanto riguarda il 2005 appena iniziato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here