3Com prepara l’Ipo per Palm Computing

Dopo averne annunciato in ottobre lo scorporo, 3Com ha cominciato a preparare il terreno per l’offerta di pubblico acquisto di Palm Computing, con la registrazione presso la Sec (Security and Exchange Commission). La nuova società si chiamer …

Dopo averne annunciato in ottobre lo scorporo, 3Com ha cominciato a
preparare il terreno per l'offerta di pubblico acquisto di Palm Computing,
con la registrazione presso la Sec (Security and Exchange Commission). La
nuova società si chiamerà Palm Incorporated e prevede di raccogliere 100
milioni di dollari dall'iniziale Ipo (Initial Public Offering).
L'operazione è molto attesa, vista l'evoluzione di mercato che hanno subit
o
i dispositivi handheld nell'ultimo periodo. Da semplici strumenti per
l'organizzazione dei contatti e delle informazioni personali, oggi si sono
trasformati in dispositivi economici per l'accesso a e-mail, database e
Internet wireless.
Dal documento presentato alla Sec si evince che Palm ha venduto a oggi 5
milioni di pezzi, con un fatturato passato da un milione di dollari nel
1995 agli attuali 563,5 milioni. Nel 1998, per la prima volta, l'unità ha
registrato utili, precisamente per 4,1 milioni di dollari, saliti
quest'anno a 29.6 milioni. America On Line, Motorola e Nokia appaiono in
posizione privilegiata per l'acquisto di azioni, avendo ciascuna il diritto
di comprarne fino al 4,5% dell'Ipo, senza eccedere in ogni caso il valore
di 225 milioni di dollari. Sarà la stessa 3Com, naturalmente, ad avere la
parte più importante del capitale di Palm Incorporated.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here